Tragedia nel ferrarese, precisamente a Pontelangorino, dove una coppia, marito e moglie, sono stati trovati morti. A scoprire i cadaveri il loro figlio, un ragazzo di 16 anni, che , rientrato a casa dopo il pomeriggio fuori, ha fatto la macabra scoperta dei genitori esanimi.

Salvatore Vincelli di 59 anni e Sara Di Gianni, una quarantacinquenne, erano titolari del ristorante La Greppia di San Giuseppe di Comacchio. Sui loro corpi, sono stati trovati dei segni di aggressione. Gli inquirenti che stanno indagando sul caso stanno infatti capendo se possa trattarsi di omicidio, ipotesi più realistica al momento.

Sul luogo del delitto sono intervenuti i Carabinieri del reparto operativo di Ferrara e di Comacchio. Entrambi i corpi sono stati trovati con sacchetto di plastica in testa. Il cadavere dell’uomo è stato rinvenuto in garage, mentre quello della donna in cucina. Si sta capendo come eventualmente l’assassino ha ucciso la coppia e il movente dell’omicidio sarebbe ancora ignoto. Gli inquirenti stanno interrogando i vicini e conoscenti per capire se la coppia aveva qualche nemico o si era messa in qualche guaio economico o altre situazioni per provare a capire cosa sia potuto succedere.

carabinieri

Oltre al figlio sedicenne, che ha rinvenuto i corpi senza vita dei genitori, la coppia aveva anche un figlio più grande che studiava a Torino. I carabinieri cercheranno di fare luce quanto prima sul mistero.