Stava preparando i funerali della figlia, morta martedì, quando si è sentita male. Debbie Reynolds è morta oggi all’età di 84 anni, stroncata da un ictus.

Era in compagnia di suo figlio Tod, quando Debbie Reynolds ha accusato un malore ed è stata trasportata d’urgenza in ospedale. Le sue ultime parole sono state per Carrie, la sua amata figlia scomparsa soltanto due giorni fa. “Voglio solo stare con Carrie” ha sussurrato con un filo di voce, per poi spegnersi per sempre poche ore fa. Un tragico destino per le due attrici, madre e figlia, molto unite nella vita e che la morte ha ricongiunto.

Tutta la storia ha avuto inizio giovedì scorso, quando Carrie Fisher (l’amata principessa Leila di “Guerre Stellari”) si è sentita male in aereo. Appena possibile è stata trasportata in ospedale con un infarto in corso.

carrie-fisher-debbie-reynolds

Nonostante l’intervento dei medici, qualche giorno dopo Carrie non ce l’ha fatta, ed è morta. Sua madre Debbie Reynoldsattrice famosa per il suo ruolo in “Singin’ in the Rain”, ha accusato il duro colpo della perdita di Carrie, e durante i funerali non ha retto al dolore. Un ictus l’ha fatta trasportare d’urgenza in ospedale dov’è morta in poche ore. Un destino crudele che unisce due donne e due grandi attrici in un unico grande abbraccio.