Due feriti a Napoli nella notte di Capodanno 2017 appena trascorsa, ma più che dai botti i due sono stati raggiunti da proiettili vaganti.

Nel particolare il primo ferimento è avvenuto nella città di Napoli con un uomo alla guida di un camion che è stato raggiunto al collo da un proiettile di rimbalzo. Per fortuna niente di grave per l’uomo che portato al Pronto Soccorso è stato medicato e subito dimesso. L’altro incidente che si poteva trasformare in tragedia è invece avvenuto a Ponticelli e questa volta a essere colpita è stata una donna.

La signora infatti si è affacciata alla finestra poco dopo la mezzanotte e un colpo di pistola sparato da un palazzo vicino l’ha colpita alla gamba. La signora, residente in via Comunale Miranda, è stata subito trasportata all’ospedale “Loreto Mare” e qui prontamente soccorsa: la donna è stata ricoverata ma non è in pericolo di vita. Nel frattempo si sta indagando per capire chi abbia esploso il colpo che poteva causare una tragedia.

botti-di-capodanno-napoli

Oltre questi due episodi non si segnalano latri casi eclatanti a Napoli che da sempre è considerata la città dei botti l’ultima notte dell’anno e quindi almeno per quest’anno si può dire che è andata abbastanza bene nel capoluogo campano.