Erano le 9 di mattina di ieri, 11 gennaio, quando Filomena Spineto è uscita di casa per compare un regalo a suo marito, e da allora di lei si sono perse le tracce. La ventenne, madre di due figli, ha lasciato il cellulare a casa, e dalla sua uscita di lei non si è saputo più nulla. Il tutto a Torre del Greco, centro alle pendici del Vesuvio, in provincia di Napoli.

La ragazza, al momento dell’uscita di casa, indossava dei leggins neri, una maglia color pesca, un cappotto nero e un cappellino nero, ornato da brillantini. Sul braccio sinistro ha un tatuaggio con la scritta “Nancy“. La famiglia è disperata, allarmatasi dalla lunga assenza della ragazza, ha immediatamente allertato le forze dell’ordine per denunciarne la scomparsa.

I Carabinieri hanno immediatamente avviato le indagini e iniziato a pattugliare le zone adiacenti la casa della ragazza, per capirne eventuali spostamenti o per trovare qualche minima traccia che possa far capire qualcosa di più in questa vicenda.

filomena-spineto

L’intera comunità di Torre del Greco è in ansia per le sorti della giovane Filomena, ma è speranzosa che alla ragazza non possa essergli capitato qualcosa di brutto. Intanto la famiglia ha iniziato a fare appelli a varie tv locali e ad affiggere foto della donna per rendere più fattibili le ricerche, ma la paura e l’angoscia sono tante.