Il 10 gennaio è un giorno importante per il cantautore britannico Rod Stewart, che festeggia il suo settantaduesimo compleanno.

L’artista è considerato una leggenda della musica internazionale, nei suoi cinquantatré anni di carriera ha venduto oltre 200 milioni di dischi, diventando uno degli artisti di maggiore successo di tutti i tempi. Diversi i suoi singoli di successo, da “Maggie may” a “Do ya think I’m sexy?”, passando per “Stay with me”, “Hot legs”, “Young turks”, “Every picture tells a story”, “Tonight’s the night (gonna be alright)”, “Some guys have all the luck”, “This old heart of mine (is weak for you)”, “You’re in my heart” e “Sailing”.

Nato a Londra nel 1945 da famiglia di origine scozzese, Rod si appassiona sin da giovanissimo al calcio, arrivando a giocare a livello professionistico. Una passione che coltiva ancora oggi, ma che abbandona per seguire la passione per la musica, iniziando a collaborare con artisti affermati del calibro di John Paul Jones dei Led Zeppelin, Jeff Beck ed il noto chitarrista Ron Wood dei dei Rolling Stones, con il quale stringe un’importante e duratura amicizia. Nella sua carriera ha inciso oltre trenta album, ottenuto svariate volte il primato nelle classifiche di vendita. Un artista che ha segnato la storia del rock, contaminandolo con sonorità blues e soul.