02/02/2020, Data Palindroma: Cosa Significa, Leggende e Curiosità

Trattasi della sesta volta in cui il palindromo si prende la scena in questo secolo, preceduto quindi da 10-02-2001, 20-02-2002, 01-02-2010, 11-02-2011 e 21-02-2012

02_02_02_data_palindroma

02/02/2020 è sicuramente una data da ricordare per gli appassionati della cabala e non. Il giorno in questione è infatti chiamato “palindromo“, e può essere letto da destra a sinistra, da sinistra a destra oppure al contrario, ma il sunto non cambia. Di per sé, il palindromo fa sì che un verso, una frase, una parola oppure una cifra numerica letta in senso inverso, mantenga il medesimo significato.

Proprio oggi ricorre anche il giorno della Candelora, che non sono segna la fine dell’inverno, ma si festeggia la Presentazione di Gesù al Tempio e la Purificazione di Maria Vergine. Viene chiamata “Candelora” perché tradizionalmente, si accendono le candele che per i credenti rappresentano Cristo, la luce del mondo.

Trattasi della sesta volta in cui il palindromo si prende la scena in questo secolo, preceduto quindi da 10-02-2001, 20-02-2002, 01-02-2010, 11-02-2011 e 21-02-2012. Una curiosità balza attenzione: infatti non solo capiterà altre 23 volte e si concluderà il 29-02-2029, anno bisestile.

Data Palindroma: cosa vuol dire

Il giorno palindromo è il giorno di calendario la cui data, espressa nel formato numerico gg/mm/aaaa oppure mm/gg/aaaa, è simmetrica nella lettura, quindi palindromo. Ergo resta immutata sia se letta da sinistra verso destra sia se letta da destra verso sinistra, senza modificare il suo significato.

Data Palindroma: curiosità storiche

Il palindromo comprende anche parole o frasi intere ed è molto utilizzato dai compositori, che hanno lasciato partiture eseguibili anche procedendo al contrario nell’esecuzione delle note. Il “Quadrato magico“, è la più antica scritta palindroma sita nel Duomo di Siena e recita: “Sator arepo tenet opera rotas”.

I numeri e le frasi palindrome sono state arricchite nel corso dei secoli di significati soprannaturali e magici, specie per l’esoterico. Proprio nel linguaggio esoterico, il palindromo include gli estremi e tende a mettere insieme maschile e femminile, luce e buio, destra e sinistra fino ad arrivare alla lotta tra bene e male. I palindromi, peraltro, appartenevano ai cosiddetti “quadrati magici”, i quali celavano verità ignote e occulte, considerate espressione della saggezza spirituale.

Il quadrato del Sator

Il quadrato del Sator appartiene proprio a questa categoria e arreca una ricorrente iscrizione latina, in forma di quadrato magico, composta da 5 parole: SATOR, AREPO, TENET, OPERA, ROTAS. La loro giustapposizione, nel senso indicato e al contrario, crea un palindromo, una frase che rimane identica se letta da sinistra a destra e viceversa o dall’alto in basso e viceversa. Rimane sconosciuto il suo significato, sebbene alcuni detrattori ipotizzano che Sator possa indicare la protezione del Dio creatore di ogni cosa da ogni eventuale influsso magico maligno.

 

 

Palermitana d'origine, amo scrivere di tutto e osservare la realtà a 360 gradi.