7 Minuti, il nuovo film di Michele Placido sul lavoro delle donne

regista-michele-placido

Si intitola “7 minuti” la nuova pellicola diretta da Michele Placido, ispirata ad una storia realmente accaduta in Francia, raccontata nell’omonima opera teatrale di Stefano Massini. Il film di genere drammatico, disponibile nelle sale a partire dal 3 Novembre, ha fino ad ora conquistato pareri favorevoli sia da parte della critica che del pubblico.

Nel cast: Ottavia Piccolo, Cristiana Capotondi (in tv in questi giorni per la fiction su Lucia Annibali), Ambra Angiolini, Fiorella Mannoia, Violante Placido, Maria Nazionale, Clémence Poésy, Balkissa Maiga, Luisa Cattaneo, Erika D’Ambrosio, Anne Consigny e Sabine Timoteo.

michele-placido

“Come sappiamo in Italia è difficile fare un film sul lavoro – spiega il regista – figuriamoci poi se interpretato da undici donne. Non c’è stato subito un grande appoggio al progetto, ma non mi sono arreso, così come la produttrice Federica Vincenti, che mi ha suggerito di scendere a compromessi. Ad esempio, all’inizio volevo delle protagoniste sconosciute, ma poi ho realizzato che così il film non si sarebbe fatto. Ma sono contento così, perché si è formato un bel gruppo entusiasta. Sono convinto di avere un rapporto migliore con le attrici che con gli attori, con le donne mi emoziono di più. Ho tratto ispirazione da una storia vera accaduta in Francia nel 2012, con protagoniste sono undici donne di fronte ad un’ambigua offerta di rinnovo di contratto. Per me 7 minuti è una specie di thriller psicologico che fa avvertire la suspense fino alla fine”.

La storia ruota attorno ad undici operaie, a loro volta rappresentati sindacali, che lavorano da anni in un’azienda tessile che viene acquistata da una multinazionale francese. La nuova proprietà accetta di non effettuare licenziamenti, ma chiede al proprio organico di ridurre l’orario di lavoro di sette minuti. Una richiesta per certi versi incomprensibile, una piccola rinuncia che per alcune di loro rappresenta un primo cedimento ed un’apertura verso chissà quali altre insensate proposte. Ne nasce un dibattito tra le operaie, ognuna con un carattere differente, con la trama che s’ingarbuglia raccontando la storia e la vita di ognuna di loro.

Io ci sono, la fiction su Lucia Annibali in onda su Rai 1

Scritto da Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica e spettatore interessato di tutto ciò che è intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.