Alvin tornerà in Italia: liberato dal campo profughi in Siria grazie a Le Iene

alvin-le-iene-liberato

Lieto fine per Alvin, il bambino portato via dalla madre nel 2014 per combattere con lo Stato Islamico. Grazie all’interessamento delle istituzioni e de Le Iene il bambino tornerà in Italia dal padre

Riesce finalmente a tornare in Italia dal padre Alvin Berisha, bambino di undici anni che era stato portato in Siria dalla madre, combattente per lo Stato Islamico nel 2014.

Per anni non si è avuta notizia del bambino, nonostante le insistenze del padre presso le autorità ma la trasmissione televisiva Le Iene ha riportato all’attenzione dell’opinione pubblica e delle istituzioni tale caso. Alvin è stato ritrovato in un campo profughi riservato a combattenti dello Stato Islamico dopo che la madre morì in un esplosione.

Da allora sono stati molti gli sforzi per riportare il bambino in Italia dal padre. L’interessamento dell’ambasciatore albanese non è stato sufficiente per risolvere il caso, così la trasmissione si è rivolta più volte al premier Conte e al ministro degli Esteri Di Maio. Gli appelli hanno avuto ottimo esito: attualmente il bambino è stato affidato alle cure della Croce Rossa Internazionale e tornerà a breve in Italia tramite un corridoio umanitario.

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Giornalista pubblicista, mi definisco idealista e sognatore studente di Lettere presso l'Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa: principalmente politica, cinema e temi sociali.

Frecciarossa Fiumicino Aeroporto

Donna accoltellata sul Frecciarossa: ritardi e cancellazioni di treni

chi_è_maria_pia_fanfani

Chi è Maria Pia Fanfani, moglie dello storico leader DC