Chi è Annabelle, la bambola maledetta dell’universo The Conjuring

Annabelle è l’inquietante quanto malefica bambola protagonista della saga The Conjuring a cui è stata dedicata una trilogia a sé stante

chi_è_annabelle

Annabelle è l’inquietante quanto malefica bambola protagonista della saga The Conjuring a cui è stata dedicata una trilogia a sé stante, comprendente Annabelle (2014), Annabelle 2: Creation (2017) e Annabelle 3.

Dietro alla figura oscura della bambola più famosa dell’universo horror, c’è pero una storia realmente accaduta e che ha avuto come protagonisti proprio i coniugi Ed e Lorraine Warren, esperti demonologi e ricercatori del paranormali famosi per gli altri per casi importanti come la casa inFestata di Amytiville, il Poltergeist di Enfield, l’Assassino indemoniato e così via.

I Warren e il Museo

chi_è_annabelle
I coniugi Warren

Come anticipato, i coniugi Warren rappresentano una delle coppie maggiormente riconosciute dalla Chiesa, avendo all’attivo più di 10 mila casi riguardanti fenomeni paranormali, possessioni, oggetti maledetti e così via.

Edward e Lorraine si sposano nel 1945 ma la loro vita coniugale inizia solo dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale quando Ed, ufficiale di marina, si congeda dall’esercito. Nato per gioco, ben presto la loro attività di ricercatori dell’occulto subisce una svolta: Ed, segnato sin dall’infanzia da esperienze paranormali, inizia a voler dipingere case infestate. Per realizzare questo sogno, viaggiano nel New England e nel New Hampshire assieme ad un’altra coppia.

È proprio in uno di questi viaggi, con precisione a Henniker, che inizia ufficialmente la loro “carriera”. A tal proposito Ed ha raccontato un aneddoto:

Stavamo viaggiando per il New England provando a vendere alcuni dei nostri dipinti per il prezzo orrendo di 3 o 4 dollari ciascuno! Dovete ricordare che a quell’epoca la birra costava 12 centesimi a Gallone, e gli Hot Dog una moneta da 10 centesimi. Contando questo 3 o 4 dollari a dipinto non era poi male.
Ad ogni modo stavamo guidando per il New Hampshire e vedo un cartello che dice “Henniker”. Ho guardato dietro, verso il mio amico Jerry seduto sul sedile posteriore e dissi che avevo sentito parlare di una casa infestata la “Ocean Born Mary” proprio a Henniker.
Arrivammo alla casa e dissi a Jerry, che fino a quel momento era rimasto davvero scettico: “Hey Jarry, perché non vai fino alla porta e non guardi se ti lasciano entrare?” e lui rispose “Sei pazzo? Non c’è alcuna possibilità che io vada fino a là!” Così ho fatto la cosa più logica. Ho gettato Lorraine fuori dall’auto e mi sono chiuso dentro! Io sapevo che se chiunque voleva prenderci avrebbe mirato prima a Lorraine, a causa della sua aura irlandese e tutto il resto. Siamo rimasti a guardare mentre bussava alla porta. Abbiamo visto apparire una luce in una finestra in alto, poi la luce è scesa fino al piano più basso ed infine la porta si è aperta. Noi lo vedevamo a malapena ma presto vedemmo Lorraine farci segno di seguirla. Per farla breve, siamo entrati tutti in casa e abbiamo parlato a Mister Roy, il curatore.
Quella fu la prima volta che Lorraine aveva una esperienza psichica. Si è proiettata astralmente fuori dal suo corpo ed ha volteggiato sopra di noi!”.

Esperienza che segna nel profondo Ed e soprattutto Lorraine, la quale, da quel momento in poi affinò i suoi poteri da sensitiva.

La New England Society for Psychic Research

Nel 1952 i coniugi Warren fondano la New England Society for Psychic Research, la più antica ed autorevole associazione di cacciatori di fantasmi del New England.Tra gli altri annoveravano non solo sensitivi e amanti del paranormale, ma anche medici, ricercatori, funzionari di polizia, preti, pastori ed in generale rappresentati religiosi, di qualsiasi religione, con un unico obiettivo: combattere le forze del male.

Questa equipe veniva assemblata in base alla tipologia e alle caratteristiche del caso. Talvolta capita, come ricordava Edward, che assoldavano quattro sensitivi e li portavano nel luogo teatro della vicenda senza però raccontare nulla. Dopo la seduta raccoglievano le testimonianze di ciascun sensitivo in maniera separata e poi procedevano ad un confronto.

La capacità dei Warren non si manifestava solo nella soluzione di casi contorti, ma anche nel redigere un’attenta documentazione, il più delle volte utilizzata da tribunali e giudici.

La carriera dei Warren può riassumersi nel The Warren’s Occult Museum, il museo realizzato nella loro abitazione, dove è possibile trovare:

  • un idolo satanico trovato nei boschi del Connecticut;
  • lo specchio Conjuring usato per evocare spiriti;
  • la bambola Shadow capace di uccidere nel sonno;
  • la bambola Annabelle;
  • maschere adoperate per proiezioni malefiche;
  • bara impiegata da un vampiro;
  • crocifissi profanati e caduti dalle pareti;
  • teste mozzate;
  • fotografie psichiche;
  • lapidi di tombe di bambini che sono state utilizzate come altari per messe nere;
  • oggetti maledetti africani ed egiziani.

Palermitana d'origine, amo scrivere di tutto e osservare la realtà a 360 gradi.

Idraulico

Problemi Idraulici: 5 motivi per scegliere un idraulico professionista

champions_league_mediaset

Champions League in chiaro su Mediaset: ecco il programma