Apertura Starbucks a Napoli, per ora solo delle imitazioni

Starbucks-Milano

Dopo la conferma dell’apertura a Milano del primo Starbucks in Italia, che con i suoi oltre 2400 metri quadri sarà anche il più grande in Europa, nelle altre città italiane si vocifera l’arrivo del colosso della caffetteria. L’azienda statunitense, che ha sedi nelle principali metropoli del mondo, potrebbe approdare anche a Napoli.

MILANO, L’APERTURA DI STARBUCKS APRE NUOVE STRADE

Se l’operazione milanese avrà successo, sono già in progetto altri punti vendita lungo la Penisola, in particolare nella Capitale. Il capoluogo Starbucks, è indubbiamente una delle mete papabili per aprire uno store Starbucks, ma rappresenta un grosso rischio visto che stiamo parlando di una delle città al mondo con la maggiore tradizione del caffè. Sull’argomento i cittadini si dividono, ne è consapevole anche il Presidente della multinazionale Howard Schultz, affermando a riguardo che “agli italiani non piacciono le tazze di plastica, poiché non considerano neanche la possibilità di prendere il caffè fuori dal bar, bevendoselo mentre camminano o guidano”.

starbucks

STARBUCKS E’ PRONTA A SBARCARE A NAPOLI?

L’idea di un arrivo a Napoli della nota catena, stuzzica ma al tempo stesso fa storcere il naso a qualcuno. Comunque per il momento si tratta soltanto di rumors, non c’è ancora nulla di ufficiale, bisognerà attendere l’apertura di Milano prevista per aprile 2018, prima di avere notizie certe. Se un giorno vedremo sorgere delle piantagioni di palme e banani in Piazza Plebiscito, sapremo che qualcosa di nuovo si starà muovendo.

Scritto da Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica e spettatore interessato di tutto ciò che è intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.