Aquilonia, Pala Eolica impazzita in Irpinia si disintegra (Video)

pala-eolica-cade-aquilonia

Tanta paura oggi in Irpinia in particolare ad Aquilonia in località Acquariello dove una pala eolica ha iniziato a girare in maniera vorticosa, come si vede dal video che vi postiamo di seguito, e dopo essere impazzita si disintegra.

Per fortuna non ci sono stati feriti, ma poteva succedere davvero una tragedia poiché in quel momento stavano passando da lì diverse automobili con una che si vede fa la marcia indietro giusto in tempo prima che si disintegri la pala eolica ormai impazzita e impossibilitata a fermarsi. A far diventare virale in rete il video con la pala eolica che si disintegra è stato il Comitato di Tutela del paesaggio dell’Alta Irpinia che da diverso tempo lotta contro queste pale eoliche.

Come si legge nel commento che accompagna il video postato su varie pagine Facebook il Comitato si pone alcune domande che sono rimaste per ora insolute: “La sicurezza doveva essere la prima cosa ed invece quante pale stanno vicino alle strade? Quante in aree ad elevato rischio sismico? Quante in aree di dissesto idrogeologico?”. Poi subito dopo l’amaro commento di chi lotta affinché il paesaggio e la sicurezza dei cittadini che lo abitano vengano tutelati: “Lo denunciamo da tempo: qua l’energia non c’entra nulla ed è stata solo una SCUSA. L’eolico selvaggio è una spregiudicata colonizzazione di camorra, multinazionali e politica venduta”.

IL VIDEO DELLA PALA EOLICA CHE SI DISINTEGRA

Scritto da Nicola Salati

Scrivere una passione che poi è diventato un vero e proprio mestiere. Dal 2008 giornalista professionista cerco di raccontare quello che succede nel locale per poi spaziare nel globale, ma sempre considerando i punti fermi che deve avere un abile cronista: mai distaccarsi dalla realtà dei fatti ed essere puntuale e preciso evitando interpretazioni e opinioni.

TOPSHOT-FRANCE-POLITICS-CONGRESS-PARTY-FN

Elezioni Francia 2017, Marine Le Pen: “Francia fuori dall’Europa”

santa-dorotea

Santo del Giorno di oggi 6 febbraio, Santa Dorotea