Caserta, Arrestati i Sindaci di Teverola e Vitulazio: Accusati di Corruzione

arresto-carabinieri

Sono stati arrestati questa mattina all’alba due sindaci della provincia di Caserta: si tratta del primo cittadino di Teverola e di quello di Vitulazio. Entrambi sono accusati corruzione.

La notizia ha fatto presto il giro delle due cittadine anche se l’operazione è stata messa in atto dai carabinieri di Maddaloni solo nella prima mattinata. I militari hanno così dato seguito a un ordine di cattura firmato dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Insieme ai due primi cittadini sono stati arrestati anche un assessore all’Ecologia e un geologo. A vario titolo i quattro sono accusati di essere responsabili di corruzione per atto contrario ai doveri d’ufficio, turbata libertà degli incanti e abuso di ufficio in concorso.

Il Tribunale ha disposto il carcere per il sindaco di Teverola Dario Di Matteo, mentre è finito ai domiciliari il primo cittadino di Vitulazio Luigi Romano. Come detto la notizia sta facendo il giro di tutto l’hinterland casertano perché naturalmente si tratta di personaggi politici conosciuti. Più tardi ci sarà anche una conferenza stampa indetta della Procura per spiegare nel dettaglio come si è arrivato all’arresto dei sue sindaci e su cosa si basa l’accusa.

Scritto da Nicola Salati

Scrivere una passione che poi è diventato un vero e proprio mestiere. Dal 2008 giornalista professionista cerco di raccontare quello che succede nel locale per poi spaziare nel globale, ma sempre considerando i punti fermi che deve avere un abile cronista: mai distaccarsi dalla realtà dei fatti ed essere puntuale e preciso evitando interpretazioni e opinioni.

sismografo-terremoto

Terremoti INGV Lista in Tempo Reale, Scosse di Oggi (15 febbraio 2017)

sismografo-terremoto

Terremoto oggi Macerata (15 febbraio 2017): scossa di magnitudo 3.1