Arrestato fratello di Marco Sau per armi e droga

Davide Sau è stato accusato di essere il complice di una banda specializzata in sequsestri di persona.

Un’indagine per sequestro di persona ha portato la Polizia di Cagliari ad arrestare una banda cui uno dei componenti era Davide Sau, fratello del calciatore del Cagliari Marco Sau. Il 33enne è adesso detenuto nel carcere di Uta in attesa del processo per detenzione illegale di materiale esplosivo, armi e munizioni, detenzione e spaccio di droga.

La polizia era alla ricerca della banda che stava organizzando un sequestro di persona ai danni di Alberto Melis, noto ristoratore della città, per farsi consegnare tutto il denaro in cassaforte ed eventuali preziosi. Il quarto uomo, che fungeva da custode di armi e munizioni era proprio Davide Sau.

Durante la perquisizione delle forze dell’ordine nel suo appartamento Si tratta di una pistola Beretta con 8 proiettili; una pistola Bruni con la canna modificata e un caricatore con 4 proiettili; 37 cartucce calibro 7,65, 52 calibro 9×21 e 8 calibro 380. Ma anche droga, esattamente tre chili di cannabis, esplosivi e targhe rubate da veicoli della Polizia Municipale.

Scritto da Matteo Squillante

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Idealista e sognatore studente di Lettere presso l’Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa, principalmente politica e temi sociali.
Twitter: @MattSquillante

sweatcoin

SweatCoin, l’app che ti paga per correre: Cos’è e Come Funziona

alexandra

Chi è Alexandra Ocasio Cortez: Biografia e Programma