Assentenismo a Ficarra: i numeri del fenomeno a Nord e Sud

A Ficarra ennesimo caso di “assenteismo”.

Assenteismo-indagati-metà-impiegati-di-Ficarra

E’ notizia degli ultimi giorni quella inerente al comune siciliano di Ficarra in provincia di Messina dove 23 dipendenti comunali su 40 sono stati indagati per truffa aggravata per assenteismo.

Tre dei 23 dipendenti sono dirigenti di area tecnica, amministrativa ed economico-finanziaria e rispondono in concorso con gli altri perché hanno omesso di controllare i colleghi.

Uno ha ammesso di aver consentito ai propri dipendenti di agire in base alla “coscienza personale”, un altro non è intervenuto perché “si era sempre fatto così“.

Lo scandalo non sono solo i 23 assenteisti cronici, ma anche il vergognoso organico di 40 dipendenti per un comune di 1.430 abitanti.

Assenteismo, un confronto tra le regioni

Gandosso, comune bergamasco del Basso Sebino in provincia di Bergamo, ha quasi gli stessi abitanti, ma ha solo 6 dipendenti.

D’altra parte a livello sulla nostra penisola a livello longitudinale i dipendenti istituzionali è risaputa.

Esempio la Regione Lombardia con i suoi 10 milioni di abitanti ha poco più di 3.000 dipendenti (è la regione che ha meno dipendenti pubblici d’Italia rispetto al numero di abitanti e agli occupati) mentre la Siclilia con circa quattro milioni e mezzo di abitanti quasi 18.000 e la cosa assurda è che in Lombardia la macchina regionale funziona decisamente meglio.

Per non parlare della sanità dove in Calabria ci sono ospedali con 800 medici per 350 posti letto mentre la Lombardia per tenere fede al Patto di Stabilità è costretta a designare turni massacranti al personale dei nosocomi essendo impossibilitati ad assumere.

29216806_10155833904005971_8629957790208622592_n

Paul Kalkbrenner: out now Part Eight

Programmi TV Stasera

Guida TV di Stasera 7 Aprile 2018: Palinsesto dei Programmi