Attentato San Pietroburgo, esplosione nella metropolitana: almeno 10 morti

san-pietroburgo-metro-attentato

Attentato terroristico, o presunto tale, a San Pietroburgo, in Russia, dove un ordigno è stato fatto esplodere in un vagone della metropolitana della città. Si contano diverse vittime, al momento, secondo le prime notizie, sarebbero circa 10 i morti, con una cinquantina di feriti ma il numero potrebbe essere molto più alto.

ATTENTATO SAN PIETROBURGO: LA ZONA INTERESSATA DALL’ESPLOSIONE

Le stazioni della metro interessate dalle esplosioni a San Pietroburgo sono Sennaya Ploshchad e Teknologicheskiy Insitut. Sette fermate sono state chiuse e sono in corso le operazioni di evacuazione. Lo riporta Ria Novosti. L’ordigno sarebbe inoltre stato confezionato con metalli, per rendere la distruzione ancora più devastante e per uccidere quante più persone possibili. Sarebbero almeno due i pacchi bomba che sarebbero stati fatti esplodere.

Attentato-San-Pietroburgo

ATTENTATO SAN PIETROBURGO: BILANCIO MORTI

A San Pietroburgo c’era la visita di Putin con il presidente della Bielorussia. Non dovrebbe trattarsi di un kamikaze ma di due pacchi bomba fatti esplodere nella metro. Si attende la rivendicazione dell’attentato. Intanto in Russia è allerta massima anche a Mosca, dove le linee metropolitane sono state chiuse al momento. A San Pietroburgo la polizia russa è alla caccia degli attentatori che hanno piazzato le valigette nel vagone della metropolitana per poi farle esplodere. Tra la decina di morti, ci sarebbero anche alcuni bambini.

 

Scritto da Marco Costanza

Nato ad Avellino nel 1989, aspirante giornalista. Amo e seguo lo sport a 360° ma mi occupo anche di altri settori. Vanto uno stage a Sky Sport 24, un Master in Giornalismo e altre esperienze con testate giornalistiche importanti.

patrizia-formica-omicidio-caltagirone

Omicidio Caltagirone: l’ultimo post di Patrizia Formica

silvia-mezzanotte

Silvia Mezzanotte: tre nuovi appuntamenti in Sicilia