Audio 2: nuovo singolo “Un’onda nel bicchiere”: Video e Testo

25722

Si intitola “Un’onda nel bicchiere” il nuovo singolo degli Audio 2, al secolo Giovanni Donzelli e Vincenzo Leomporro. Il brano, in rotazione radiofonica dal 19 giugno, anticipa l’uscita del nono album del duo napoletano, che arriva a distanza di otto anni dall’ultimo disco. in occasione dei loro 25 anni di carriera.

“Un’adrenalina danzante – affermano i due artisti – un’onda in movimento, fluida, leggera. Un monito alla positività, a vedere sempre il bicchiere mezzo pieno, perché da ottimisti si vive meglio”. Un brano estivo e radiofonico, che rispetta lo stile del gruppo e ricorda successi quali “Si che non sei tu”, “Specchi riflessi”, “Alle venti”, “Rotola la vita” e “Naufragati”. Per accompagnare il lancio del singolo è stato lanciato il videoclip ufficiale del pezzo, girato sul litorale laziale, che vi proponiamo di seguito insieme al testo.

Un’onda nel bicchiere (video)

Un’onda nel bicchiere (testo)

E vedo il mare da lontano ma non vedo tutte
Confuso tra mille bandiere perché vento non c’è
Quando tutto sembra che finisce
ormai ma per fortuna c’è lei (fortuna c’è lei)
Il freddo arriva come un’onda sulla testa
e va lontano dove c’è una tempesta ma
Tu non sai se arriverà e se sarà un piacere
C’ero io ad inventare scuse mai un motivo
che esprimesse poi la verità assoluta che non hai

C’è un’onda nel bicchiere
Rimbalza che è un piacere sai
Rimane ferma e scende
come una sorgente d’acqua che vedrei
Con tante bollicine

La vedo che poi arriverà su questa spiaggia
aperta mentre ancora un bacio amore ci sarà
Marinai che sognano un riparo
dal sole e dalla pioggia come un faro
che vedi dal nulla di notte nella nebbia
L’amore spesso si confessa e tu comprendi la via
La vita si collega come fa una rete marina
Prende solo quello che gli arriverà e il resto quando sarà
C’ero io ad inventare scuse mai un motivo
che esprimesse poi la verità assoluta che non hai

C’è un’onda nel bicchiere
Rimbalza che è un piacere sai
Rimane ferma e scende
come una sorgente d’acqua
che vedrei con tante bollicine

La vedo che poi arriverà su questa spiaggia
aperta mentre ancora un bacio amore ci sarà

C’è un’onda nel bicchiere
C’è un’onda nel bicchiere
Con tante bollicine
La vedo che poi arriverà
su questa spiaggia aperta
mentre ancora un bacio amore ci sarà

Marinai che sognano un riparo
dal sole e dalla pioggia come un faro
che vedi dal nulla nella notte nella nebbia

Scritto da Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica e spettatore interessato di tutto ciò che è intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.