Aumento di 35 euro in bolletta: ecco perchè è una bufala

Il messaggio che da ore gira su Facebook e Whatsapp è falso: dal mese prossimo non ci sarà nessun aumento fisso in bolletta a causa dei morosi.

Bufala Bollette Enel

In queste ore molti hanno letto che dal prossimo mese le bollette di gas e luce subiranno un aumento. Chi dice 30, chi dice 35 o anche più, Whatsapp è intasato in queste ore di messaggi del genere.

Il motivo addotto all’aumento, secondo i messaggi che si diffondono viralmente di telefono in telefono, è una delibera dell’Autorità per l’Energia Elettrica che autorizza i gestori ad addebitare ai clienti la corrente dei morosi o dei truffatori.

Messaggio Aumento Bolletta, perchè è una bufala

In sostanza il messaggio che gira in rete è che dal prossimo mese, indistintamente dai nostri consumi, pagheremo 35 euro in più. Molti, verificando questa notizia hanno constatato che si tratta di una bufala.

Bisogna specificare che solo una piccola parte delle morosità verranno addebitate alla collettività, principalmente imposte che le società pagano allo stato. Non tutti i clienti saranno interessati, ma soprattutto, ciò non avverrà prima di un anno.

Gli addebiti, infatti, minimi, inizieranno solo dal 2019, ma soprattutto il Tar (come millantato nel messaggio) non dovrà pronunciarsi sul provvedimento. Quindi, nessun aumento in programma: meglio pagare regolarmente!

Scritto da Matteo Squillante

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Idealista e sognatore studente di Lettere presso l’Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa, principalmente politica e temi sociali.
Twitter: @MattSquillante

mute duncan jones film

Mute Netflix Release: da domani il film sulla piattaforma

The Man who Killed Don Quixote

The Man Who Killed Don Quixote: il nuovo film di Terry Gilliam