Auto sulla folla a Boston: nove persone travolte

Sciopero Taxi

Ancora una volta il terrore torna ad aleggiare su tutti noi. A Boston, un automobile, probabilmente un taxi, si scagliata contro la folla e ha investito nove persone. Il tutto è avvenuto nei pressi dell’aeroporto Logan su Porter Street dove si trova una punto di sosta per i taxi. Non è chiaro se si sia trattato di un gesto volontario da parte dell”autista del taxi o di un banale, per quanto grave, incidente, ma, secondo quanto si apprende dagli organi di informazione americani che stanno seguendo l’evolversi della situazione con immagini live dal luogo dell’accaduto, la situazione, eccezion fatta per le autoambulanze e i soccorsi medici, è di sostanziale calma.

Taxi sulla folla a Boston alla vigilia del 4 luglio

Sono giorni molto particolari negli Stati Uniti: infatti, domani sarà 4 luglio ovvero la festa dell’Indipendenza e, pertanto, l’attenzione delle forze di sicurezza è molto alta per il timore di attentati in questa particolare ricorrenza. Come detto, è presto per parlare di attentato: infatti, potrebbe essersi trattato di un incidente che nulla ha che vedere con il terrorismo, ma l’alto numero di persone coinvolte e il clima di tensione che si vive in questi mesi fa porre tante domande e crea tanti dubbi. Staremo a vedere quali saranno gli esiti delle prime indagini sull’accaduto.

 

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista, collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.