Bari, Morto un clochard davanti all’Università

clochard-italia

Un uomo, probabilmente un clochard, è stato trovato morto stamattina a Bari, davanti l’Università. A rinvenire il corpo, intorno alle 8.00, è stato un passante, che ha immediatamente allertato i soccorsi, ma all’arrivo del 118 è stato solo potuto accettarne il decesso.

Sul posto, allertati dal 118, si sono recati i carabinieri e gli investigatori, che hanno indagato sul caso. L’uomo, la cui identità non è stata resa nota, sembrerebbe un clochard, un senza fissa dimora, che la notte ha cercato di ripararsi in un angolo davanti la sede dell’Università di Bari, ma le temperature rigide di queste nottate gli sono stati fatali.

Infatti, secondo gli inquirenti, e in attesa di una perizia più accurata, la causa del decesso dell’uomo sarebbe proprio il freddo, visto che sul suo corpo non sono stati trovati segni di aggressione, graffi, tagli ecc.. Secondo primi accertamenti, l’uomo aveva avuto già alcuni problemi di salute in passato, ma aveva sempre rifiutato aiuti dei servizi sociali. Passava spesso le notti o in stazione o in luoghi pubblici, anche davanti a chiese o monumenti vari. Purtroppo il freddo micidiale delle ultime notti gli è stato fatale. L’uomo è morto assiderato.

bari-universita

Gli inquirenti stanno ora cercando di capire se l’uomo aveva qualche familiare da poter allertare. Per ora prosegue l’identificazione così da poter dare un volto e un nome all’uomo.

 

Scritto da Marco Costanza

Nato ad Avellino nel 1989, aspirante giornalista. Amo e seguo lo sport a 360° ma mi occupo anche di altri settori. Vanto uno stage a Sky Sport 24, un Master in Giornalismo e altre esperienze con testate giornalistiche importanti.