Benji e Fede, Troppo forte: Video Ufficiale

benji-fede-troppo-forte

E’ finalmente disponibile sulla piattaforma YouTube, il videoclip ufficiale di “Troppo forte”, nuovo singolo di Benji & Fede, giovane duo modenese composto da Benjamin Mascolo e Federico Rossi che nel giro di qualche lustro è diventato un vero e proprio fenomeno discografico del nostro Paese.

Il brano, in rotazione radiofonica dal 31 marzo, rappresenta il quarto estratto dal loro secondo album in studio “0+”, seguendo il successo de precedenti estratti “Amore Wi-Fi”, “Adrenalina” e “Forme geometriche”, eseguito con la giovanissima e talentuosa artista britannica Jasmine Thompson.

TROPPO FORTE (VIDEO)

TROPPO FORTE (TESTO)

Hai visto che non c’ho messo tanto
Proprio come ti avevo detto
Hai visto non mi sono distratto
O forse solo per un momento
E accelero dentro al tuo cuore
Anche senza chiamarti amore
Mi sforzo per imparare due parole

Ti amo troppo forte
Ti amo troppo forte
Ma così tanto forte
Che sono troppo forte
Ti amo troppo forte
Ma così tanto forte
Che con le gambe rotte
Vado sempre più forte

Magari ci vorrà un po’ di tempo
Magari il tempo scorrerà lento
Ma impareremo a vivere il momento
Magari impareremo seguendo il vento

Perché non c’è un giorno migliore
Sto sveglio per ventiquattro ore
Ed oggi imparo a dire due parole

Ti amo troppo forte
Ti amo troppo forte
Ma così tanto forte
Che sono troppo forte
Ti amo troppo forte
Ma cosi tanto forte
Che con le gambe rotte
Vado sempre più forte

E poi facciamo a botte col sorriso che ci contraddistingue
E poi ti stringo forte come fosse niente come sempre
Me l’hai detto tante volte vai se vuoi andare vai
Concentrato sempre più attento e vado forte sempre più a tempo

Ti amo troppo forte
Ti amo troppo forte
Ma così tanto forte
Che sono troppo forte
Ti amo troppo forte
Ma cosi tanto forte
Che con le gambe rotte
Vado sempre più forte

Scritto da Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica e spettatore interessato di tutto ciò che è intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.