Bianca Atzei, Testo Ora esisti solo tu | Canzone Festival di Sanremo 2017

bianca-atzei

Per il suo ritorno sul palco del Festival di Sanremo, Bianca Atzei ha scelto il brano “Ora esisti solo tu”, che porta la firma di Kekko Silvestre dei Modà.

Da martedì 7 febbraio potremo ascoltare il pezzo che segna la seconda partecipazione sanremese dell’artista milanese di origini sarde, dopo l’esordio avvenuto due anni fa con “Il solo al mondo”. Il brano proposto quest’anno anticipa il suo nuovo omonimo disco di inediti, la cui uscita è prevista per la prossima primavera. Di seguito il testo del brano riportato dal settimanale TV Sorrisi e Canzoni.

Ora esisti solo tu | testo

di F. Silvestre

Ti sembra strano lo capisco
ma era passato tanto tempo
da quel sapore così dolce
che lascia una carezza addosso

Quel mio carattere un po’ schivo
l’ho sotterrato già da un pezzo
e non è neanche più un ricordo

Voglio soltanto dirti tutto quello
che mi passa per la mente
voglio fregarmene di tutto ciò che poi
che poi dirà la gente

Ma ti rendi conto amore
che da quando stiamo insieme
non esiste più una nuvola
che gran voglia di partire
che gran voglia di ballare
fino a notte profondissima

E sarà che sto bene
è perché non penso più
a chi mi ha fatto soffrire
voglio solo cancellare
ora esisti solo tu

Sarò stupida e testarda
illusa, fragile ma onesta
e dico senza vergognarmi
che questa volta è quella giusta

Amore prendimi per mano
voglio correre veloce
come due pazzi verso il sole

Voglio soltanto dirti tutto quello
che mi passa per la mente
e poi fregarmene di tutto ciò che poi
che poi dirà la gente

Ma ti rendi conto amore
che da quando stiamo insieme
non esiste più una nuvola
che gran voglia di partire
che gran voglia di ballare
fino a notte profondissima

E sarà che sto bene
è perché non penso più
a chi mi ha fatto soffrire
voglio solo cancellare
ora esisti solo tu

E sarà che sto bene
è perché non penso più
a chi mi ha fatto soffrire
voglio solo cancellare
ora esisti solo tu

Scritto da Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica e spettatore interessato di tutto ciò che è intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.