Boldrini su Facebook contro le Bufale: “Mia sorella è morta da anni”

Il presidente della Camera Laura Boldrini si sfoga ancora una volta contro le bufale sulla sua persona e sulla famiglia e affida a Facebook il suo pensiero: “Mia sorella è morta da anni”. Ma cosa c’entra la sorella? Negli scorsi giorni è circolata una bufala che dipingeva Lucia Boldrini (nella fake news chiamata Luciana) come lavoratrice nel campo dell’accoglienza dei migranti con uno stipendio altissimo.

Ebbene, questa bufala prodotta da Avanguardia Nera è svelata proprio dalla Boldrini: “Lo voglio dire a ridosso delle feste di Pasqua, proprio nel momento in cui molti si riuniscono in famiglia e con le persone care. La mia unica sorella, morta anni fa per malattia, non si è mai occupata di migranti. Restaurava e dipingeva affreschi. Peraltro, non si chiamava nemmeno Luciana, ma Lucia”.

laura-boldrini

La ragazza ritratta nella foto, peraltro, è l’attrice della serie Netflix Jessica Jones, ma nonostante ciò in molti, perlopiù leghisti e grillini, hanno condiviso questa bufala. Proprio a loro si rivolge il presidente della Camera: “Lo voglio dire a tutti quelli che hanno condiviso sulle loro bacheche e sui loro profili queste e altre menzogne su di lei. E soprattutto a chi ha creato queste false notizie, personaggi senza scrupoli, sciacalli che non si fermano nemmeno davanti ai morti”.

Scritto da Giorgio Billone

Sono nato e vivo a Palermo, dove studio Scienze della Comunicazione. Grande appassionato di cinema e sport, ma senza tralasciare cronaca e televisione. Qualcuno che la sa lunga ha detto: "Una notizia dovrebbe essere come una minigonna su una bella donna. Abbastanza lunga per coprire il soggetto, ma abbastanza breve per essere interessante".

Cosa ne pensi?

0 punti
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

macchina-polizia

Allarme Bomba a Roma, Piazza Venezia evacuata (Video)

settecamini-sito-archeologico

Parco Archeologico Settecamini, Piazzapulita Video Inchiesta