Bufala Rimborso Canone Rai: come riconoscere mail false

Circola una mail che invita a chiedere un presunto rimborso del canone Rai: attenzione ai falsi!

Il canone Rai è da anni al centro di aspre polemiche, specialmente da quando è stato deciso di aggiungerlo in bolletta elettrica per contenere così l’evasione della tassa. Molti sono quindi alla ricerca di “metodi” per non pagarlo, su questa scia sono diversi i malintenzionati che ne approfittano per truffare i consumatori.

Facendo anche leva sulla notizia (vera) che il Governo potrebbe progettare di abolire il canone Rai definitivamente, alcuni hacker stanno inviando decine di migliaia di mail invitando a compilare un modulo per il rimborso.

La mail falsa per il rimborso del canone

Diversi consumatori hanno ricevuto mail (a volte smistate nella cartella spam) con oggetto RE: Rimborso RAI – A8005W e proveniente da una casella mail con indirizzo molto simile a quello della Rai in cui si chiedeva di cliccare su un link e registrarsi per ottenere il rimborso.

Attualmente si tratta di una truffa online per entrare in possesso di dati personali e di contatto e la Rai non ha diramato alcun comunicato sulla possibilità di chiedere il rimborso di somme già pagate.

I nostri consigli riguardano sempre l’informarsi prima su internet e di verificare l’affidabilità del mittente della mail e del sito su cui si viene inevitabilmente reindirizzati. È buona pratica anche non inoltrare la mail ad altri e “spezzare” la catena fraudolenta.

 

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Giornalista pubblicista, mi definisco idealista e sognatore studente di Lettere presso l'Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa: principalmente politica, cinema e temi sociali.

riattivati tram napoli

Riattivati Tram a Napoli Via Marina: Linee, Percorsi e Orari

Nadia-Toffa-intervistata-a-le-iene-dopo-il-malore

Anticipazioni Le Iene 1 Ottobre: video Nadia Toffa di addio