Camorra, Arresti oggi tra Marano, Calvizzano e Quarto: sgominato clan Orlando

arresto-carabinieri

Un blitz per portare in carcere 30 affiliati al clan camorristico Orlando. E’ quello che è stato messo in atto dai carabinieri a Marano, Calvizzano e Quarto. Un’operazione che ha visto mettere le manette a esponenti del clan che agivano in principal modo con estorsioni e spaccio di droga.

CLAN ORLANDO SGOMINATO: GLI ARRESTI

L’esecuzione delle misure cautelari sono state messe a segno dai Carabinieri del gruppo di Castello di Cisterna che hanno dato corpo a un’ordinanza emessa dal gip di Napoli su richiesta della Dda partenopea. Ognuna delle 30 persone che sono finite in carcere è responsabile a vario titolo di associazione di tipo mafioso e di estorsione aggravata dal metodo mafioso, oltre che di traffico di stupefacenti e detenzione di armi da guerra.

SGOMINATO CLAN ORLANDO: LE INDAGINI

Indagini lunghe e laboriose ma che hanno portato gli inquirenti a ricostruire tutta una fitta trama di estorsioni a danno di imprenditori e controllo diretto delle attività commerciali che venivano messe in campo dal sodalizio criminale che faceva ingenti proventi anche grazie all’importante di hashish dalla Spagna per poi ridistribuirlo nelle piazze di spaccio di Marano, Calvizzano e Quarto. Inoltre gli investigatori hanno anche documentato che gli affiliati al clan Orlando erano operativi con condizionamenti sulle istituzioni locali e in particolare sul Comune di Marano che fu sciolto il 30 dicembre scorso.

Scritto da Nicola Salati

Scrivere una passione che poi è diventato un vero e proprio mestiere. Dal 2008 giornalista professionista cerco di raccontare quello che succede nel locale per poi spaziare nel globale, ma sempre considerando i punti fermi che deve avere un abile cronista: mai distaccarsi dalla realtà dei fatti ed essere puntuale e preciso evitando interpretazioni e opinioni.

Cosa ne pensi?

0 punti
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%