Carlo Calenda confessa: “Mia moglie è malata di leucemia”

La moglie di Carlo Calenda ha avuto una recidiva della Leucemia ed è ricoverata in ospedale per trapianto

carlo_calenda

Carlo Calenda si è allontanato dalla scena politica per motivi familiari. Questo è quanto trapela dal tweet pubblicato sul proprio profilo dall’ex ministro dello Sviluppo economico: “Mia moglie ha avuto una recidiva della Leucemia ed è in ospedale per trapianto. Seguo i tre bimbi e lei e non posso allontanarmi da Roma“. Si è trattato di un fulmine a ciel sereno che ha sconvolto la famiglia Calenda di cui Viola, spiega l’esponente del Pd, “vale dieci me”. Ne sottolinea la forza con cui la moglie, sotto chemio ablativa e in isolamento totale, “riesce a controllare compiti e lavaggio dei denti dei figli via Skype siamo su un altro pianeta“. E aggiunge: “Oh ma non è che sparisco. Continuo a combattere per le mie idee e contro questo governo. Dopo figli e moglie e con qualche limitazione in più rimane una priorità. Adelante”.

carlo_calenda

Carlo Calenda: le reazioni social

Messaggi di solidarietà lanciati dai followers che seguono la triste vicenda di Carlo Calenda. Al tweet di Andrea, “dietro un grande uomo c’è sempre una grande donna. Coraggio, pur non conoscendovi vi terrò nelle mie preghiere”, l’ex ministro ha risposto: “Nel mio caso davanti. Viola vale dieci me. Quando una persona sotto chemio ablativa e in isolamento totale riesce a controllare compiti e lavaggio dei denti dei figli via Skype (anche perché non si fida del marito) siamo su un altro pianeta”.

A chi gli suggeriva di non rendere pubblica la propria situazione familiare, Calenda ha spiegato: “Ho dato tante ‘buche’ senza spiegazioni e avevo promesso di iniziare un giro di incontri a settembre scomodando molta gente. Aggiungo che io e Viola abbiamo da tempo deciso di parlare apertamente della sua malattia e di non tenerla nascosta come fosse una colpa”. E ha concluso: “È fondamentale che chi ha un cancro non lo viva come una ‘menomazione’ da tenere nascosta. Così ci regoliamo io e Viola, nel rapporto tra di noi, con i bambini e con gli altri”.

Scritto da Veronica Mandalà

Palermitana d'origine, amo scrivere di tutto e osservare la realtà a 360 gradi.

Imitazione Toninelli Crozza

Imitazione Toninelli di Maurizio Crozza (VIDEO)

morte_lucio_battisti

Lucio Battisti, 20 anni fa la sua Morte e il rapporto con Mogol