Cattura di Matteo Messina Denaro: Arrestati 14 fiancheggiatori

arresto-carabinieri

Sono stati fermati e arrestati, questa mattina, 14 dei fancheggiatori e affiliati al capo boss latitante Matteo Messina Denaro, tramite un’operazione volta a colpire la rete del “super boss”. Le 14 persone fermate sono ovviamente indagate per associazione mafiosa, estorsione, detenzione illegale di armi e altri reati aggravati dalle finalità mafiose.

ARRESTATI FIANCHEGGIATORI DELLA RETE DI MATTEO MESSINA DENARO

I 14 arresti avvnuti questa mattina, sono stati il risultato di un lungo lavoro di investigazione, da parte del Ros, rispetto alla cosca mafiosa di Marsala, della quale sono state ben delineate tutte le gerarchie e gli assetti interni. Dall’investigazione sono venuti fuori anche nuovi ed interessanti elementi, come tensioni all’interno della cosca, per la spartizione di alcune risorse finanziare ricavate dalle operazioni illecite della rete associata al boss latitante Matteo Messina Denaro.

LE DICHIARAZIONI DEGLI INVESTIGATORI

Molta la soddisfazione per gli investigatori del Ros, che, a parte la cattura di 14 affliati, sono riusciti a carpire importanti informazioni che hanno facilitato la loro infiltrazione nella cosca e che infine hanno permesso gli arresti. Le investigazioni portate avanti fino a questo momento hanno portato “inediti e importanti elementi riguardanti l’operatività e la possibile periodica presenza del latitante nella Sicilia occidentale”. Queste le dichiarazioni soddisfatte degli investigatori.