Attentato Terroristico Centro Commerciale Campania: Bufala su WhattsApp

attentato-al-centro-commerciale-campania-ma-e-una-bufala

Una bufala che ha fatto il giro di vari utenti tramite WhattsApp e che ha scatenato il panico: si tratta di un possibile attentato terroristico al Centro Commerciale Campania a Marcianise in provincia di Caserta.

Si tratta di un procurato allarme su cui sta indagando la Polizia Postale per capire chi è stato il buontempone, che una volta scovato sarà processato penalmente, che ha messo in giro la bufala che vorrebbe che un attentato terroristico dovrebbe esserci tra il 24-25-26 dicembre nel rinomato Centro Commerciale Campania se de di shopping di numerosi cittadini della provincia di Caserta e non solo. La storia vorrebbe, secondo quanto si può ascoltare dall’audio che gira su WhattsApp, che una  ragazza parla di un episodio accaduto al fratello. Un audio che ha fatto il giro della Campania e non solo.

centro-commerciale-campania

In sostanza il tizio avrebbe restituito un portafogli a un musulmano e questi gli avrebbe detto, per ringraziarlo, di non andare al Centro Commerciale Campania nei giorni 24-25-26 dicembre. Come è stato appurato subito dopo si tratta della classica bufala che è girata già in rete e che cambia completamente ambientazioni a seconda di chi la sfrutta. Una classica bufala che soprattutto in momenti tristi come quello appena vissuto a Berlino non provoca nemmeno il minimo sorriso.

Scritto da Nicola Salati

Scrivere una passione che poi è diventato un vero e proprio mestiere. Dal 2008 giornalista professionista cerco di raccontare quello che succede nel locale per poi spaziare nel globale, ma sempre considerando i punti fermi che deve avere un abile cronista: mai distaccarsi dalla realtà dei fatti ed essere puntuale e preciso evitando interpretazioni e opinioni.