Chi è Luciano Barra Caracciolo, sottosegretario euroscettico agli Affari Europei

Il 12 Giugno hanno giurato i sottosegretari del Governo Conte tra cui Luciano Barra Caracciolo, di provata fede anti-europeistica, autore di testi poco ortodossi.

Chi è Luciano Barra Caracciolo
da sinistra: Diego Fusaro, Alberto Bagnai (senatore della Lega) e Luciano Barra Caracciolo. Foto: nextquotidiano.it

Luciano Barra Caracciolo è il nuovo segretario agli Affari Europei, il ministero senza portafoglio riportato in vita nel governo Conte presieduto attualmente da Paolo Savona. L’economista euroscettico che ha incontrato il veto di Mattarella sul ministero più importante, quello dell’economia.

Tra le sue pubblicazioni Euro e (o?) democrazia costituzionale (2013) e La Costituzione nella palude. Indagine sui trattati al di sotto di ogni sospetto (2015). La scelta è molto coerente, Barra Caracciolo concorda con Paolo Savona in molti punti, specialmente sulla necessità di riformare l’Unione Europea.

Barra Caracciolo ed il suo linguaggio poco “ortodosso”

L’Unione Europea è “ordoliberista”, questa è la teoria di Barra Caracciolo, ovvero un organismo che attua politiche volte a rendere nulle le costituzioni nazionali. Il parallelismo è ancora più efficace grazie alla foto che segue: una bandiera europea accostata ad una svastica del Terzo Reich. In poche parole per Barra Caracciolo l’UE è totalitarismo.

chi-e-luciano-barra-caracciolo-1

Il paragone poi continua in varie sedi, tramite alcuni tweet, per esempio. Nel 2014 scriveva:

“Bisgona fare le riforme” diventerà una frase come “Il lavoro rende liberi” quando sarà il momento della nuova Norimberga“.

E ancora, in un convegno del 2013:

“Per trent’anni vi hanno raccontato delle storielle però rimane il fatto che quando hai ottenuto questo modello sociale che inverte la legalità costituzionale hai conquistato un potere oligarchico che gli consente di fare quello che vogliono”

Luciano Barra Caracciolo: il curriculum del giurista

Nonostante le sue uscite abbastanza discutibili, Barra Caracciolo può vantare un buon curriculum all’interno di istituzioni e magistratura.

È magistrato ordinario dal 1985, poi al TAR Piemonte e poi ancora al Consiglio di Stato vincendo un concorso. Ricopre ruoli di consigliere giuridico e capo di gabinetto nei governi Berlusconi e Dini. È stato più volte consulente per i vari governi italiani. Dal 12 Giugno è Sottosegretario agli Affari Europei.

Scritto da Matteo Squillante

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Idealista e sognatore studente di Lettere presso l’Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa, principalmente politica e temi sociali.
Twitter: @MattSquillante

cinema-3

Film in Uscita al Cinema da Giovedì 14 Giugno

Capocastello restauro fai

Capocastello nella classifica FAI: i più votati verranno restaurati