Chi è Stéphanie Frappart, primo arbitro donna di Supercoppa

Stéphanie Frappart dirigerà infatti il big match inglese di scena questa sera alla Vodafone Arena di Istanbul

chi_è_stephanie_frappart

Protagonista indiscussa della Supercoppa Europea tra Liverpool e Chelsea sarà un arbitro…donna. Stéphanie Frappart dirigerà infatti il big match inglese di scena questa sera alla Vodafone Arena di Istanbul, scrivendo così una pagina importante nella storia calcistica: si tratta del primo arbitro donna a fischiare in una finale Uefa. Un importante messaggio di valorizzazione della donna nel calcio.

Ma cosa sappiano di Stéphanie Frappart?

La carriera

Stéphanie Frappart, nata 14 dicembre 1983 in Val-d’Oise (Francia), ha conseguito un master in STAPS, corrispondente al nostrano Scienze Motorie. Vanta un’esperienza importante che l’ha portata ad arbitrare la finale dell’ultima Coppa del Mondo femminile tra Stati Uniti e Olanda, lo scorso 7 luglio, vinta da Rapino e e compagne.

Si è avvicinata al mondo arbitrale a 13 anni. In carriera ha fischiato in tutti i principali tornei femminili, tra cui Coppa del Mondo 2015, l’Europeo 2017, i Giochi Olimpici 2016, la Champions League e il Mondiale Under 20, del quale ha diretto l’ultimo atto.

La Frappart è arbitro di Ligue 2 da cinque anni (prima sfida Niort-Brest dell’8 agosto 2014) e da quattro mesi è una delle opzioni per la Ligue 1. Il primo match risale al 28 aprile 2019, quando ha arbitrato Amiens-Strasburgo del 28 aprile 2019. Detiene un altro primato: infatti è la seconda seconda donna a dirigere un match di uno dei top 5 campionato dopo la tedesca Bibiana Steinhaus, in Hertha Berlino-Werder Brema del settembre 2017..

 

 

 

Palermitana d'origine, amo scrivere di tutto e osservare la realtà a 360 gradi.

anziani_maltrattati_rovigo

Anziani maltrattati in casa di riposo a Rovigo: 9 indagati