Come parcheggiare low cost in aeroporto

6514-Parcheggiare in aeroporto

Recarsi in aeroporto in macchina può essere comodo dal punto di vista logistico, perché consente di non essere vincolati agli orari e ai percorsi dei mezzi pubblici, ma rischia di rivelarsi un salasso sotto il profilo economico. Lasciare l’auto in sosta nei parcheggi ufficiali di un aeroporto, infatti, presuppone una spesa più che considerevole: ma per fortuna esistono i parcheggi low cost. Proprio così: accanto ai voli low cost, ora sono comparsi anche i parcheggi a basso costo. Per averne conferma è sufficiente cercare e prenotare un parcheggio aeroporto con Parkos.

Parkos, parcheggi in aeroporto a basso costo

La rapidità della prenotazione online garantita da Parkos è solo uno dei tanti motivi per i quali vale la pena di usufruire di questo servizio. Il car valet e il servizio navetta sono le due opzioni tra cui scegliere. Grazie alla navetta, ci si può spostare senza costi aggiuntivi dal posto auto al terminal dell’aeroporto. Tutti i parcheggi si trovano al massimo a 10 minuti di distanza dallo scalo di riferimento.

Dove è attivo Parkos

Parkos si può utilizzare per i parcheggi aeroporto in tutta Italia, da Bergamo Orio al Serio a Roma Fiumicino, da Napoli Capodichino a Milano Malpensa, da Alghero a Bergamo Orio al Serio, da Bari a Venezia, da Pisa a Palermo, da Milano Linate a Lamezia Terme, da Genova a Firenze. Ma anche molte località internazionali fanno parte della selezione di città per cui si può fruire del servizio di Parkos: per esempio Lugano, in Svizzera, o Nizza, in Francia, ma anche Monaco di Baviera, in Germania. Parkos può essere definito come un comparatore di parcheggi, che mette a disposizione di chi se ne serve una panoramica globale dei posti auto a disposizione.

Come scegliere il parcheggio giusto

Gli utenti trovano informazioni riguardanti le aziende di parcheggio e dettagli a proposito dei numerosi servizi messi a disposizione: non solo il transfer in bus navetta e il car valet, ma anche il posto auto coperto. Non solo: si possono scegliere varie opzioni di pagamento, e prima di decidere quale parcheggio prenotare è possibile filtrare i risultati in base alla distanza e alla posizione. Anche per le soste lunghe, la macchina rimane sempre al sicuro: per tutti i fornitori di parcheggio vengono fornite recensioni che garantiscono un servizio di confronto ottimale. Ovviamente le recensioni sono autentiche, dal momento che possono essere pubblicate unicamente dai clienti.

E se non si usa Parkos?

Per capire quanto sia conveniente utilizzare Parkos è sufficiente pensare a quale sarebbe l’alternativa: facendo affidamento sui parcheggi ufficiali, una sosta di una settimana potrebbe costare ben oltre i 100 euro. La curiosità è che da questo punto di vista l’aeroporto più caro non si trova a Milano o a Roma, ma è quello di Bologna: i parcheggi dello scalo intitolato a Guglielmo Marconi, infatti, sono i più costosi d’Italia. Decisamente più convenienti sono quelli di Torino, dove la spesa per una sosta di una settimana si aggira in media attorno ai 50 euro. Ma perché spendere di più quando con Parkos si ha l’occasione di risparmiare?

Parkos a Milano

I parcheggi ufficiali dell’aeroporto di Linate a Milano presuppongono una spesa compresa tra i 90 e i 160 euro; non va molto meglio nel caso di Malpensa, con prezzi che partono dai 75 euro. Con Parkos, queste cifre astronomiche sono destinate a calare in modo vertiginoso: i parcheggi non ufficiali sono solo un po’ più lontani, ma mettendo a disposizione il trasferimento in navetta non comportano alcun disagio per gli utenti e anzi permettono loro di risparmiare. A Milano come nel resto d’Italia.

metro-linea-1-napoli-1

Incidente Metro Linea 1 Napoli: scontro fra treni, circolazione sospesa

carnevale_2020

Carnevale 2020: Data di Inizio, Calendario delle Sfilate e Quando Finisce