Jerry Calà: oggi il Compleanno, compie 66 anni

JerryCalà

Traguardo importante per Jerry Calà, popolare attore comico italiano, che oggi festeggia il suo sessantaseiesimo compleanno. Nel corso della sua fortunata carriera, ha preso parte a numerose pellicole di successo, ottenendo numerosi riconoscimenti, tra cui: un Telegatto, un MonteCarlo Film Fest, un Taormina Film Fest e un Premio per il Gotha della critica italiana al Festival internazionale del Cinema di Berlino nel ’93, per il film “Diario di un vizio” di Marco Ferreri.

JERRY CALA’: LA BIOGRAFIA

Nato a Catania 28 giugno del 1951, Calogero Alessandro Augusto Calà cresce prima a Milano e poi a Verona, dove si avvicina al mondo dello spettacolo sin da giovanissimo debuttando in diversi gruppi musicali, tra cui i Pick-ut e Le orme. Nel ’71 passa dalla musica alla comicità, entrando a far parte de I gatti di Vicolo Miracoli, composto dagli amici di sempre: Gianandrea Gazzola, Spray Mallaby, Franco Oppini, Umberto Smaila e Nini Salerno. Seguono anni di successi, in cui incidono singoli di successo e tre album. Calá abbandona il gruppo nell’81 per dedicarsi alla carriera di attore solista. Negli anni recita accanto ad attori e colleghi del calibro di: Diego Abattantuono, Bud Spencer, Christian De Sica, Massimo Boldi, Ezio Greggio, Francesco Salvi, Claudio Amendola, Isabella Ferrari, Sabrina Salerno, Alba Parietti, Eva Grimaldi, Sabrina Ferilli, Serena Grandi, Teo Teocoli e Paolo Villaggio.

JERRY CALA’: I SUCCESSI CINEMATOGRAFICI

Nel corso della sua longeva carriera ha realizzato numerosi brani di successo, tra cui: “Una vacanza bestiale”, “I fichissimi”, “Bomber”, “Vado a vivere da solo”, “Sapore di mare”, “Vacanze di Natale”, “Al bar dello sport”, “Un ragazzi e una ragazza”, “Vacanze in America”, “Domani mi sposo”, “Colpo di fulmine”, “Yuppies – I giovani di successo”, “Il ragazzo del pony express”, “Rimini Rimini”, “Delitti e profumi”, “Fratelli d’Italia”, “Occhio alla perestrojka”, “Abbronzatissimi”, “Saint Tropez”, “Ragazzi della notte”, “Gli inaffidabili”, “Vita smeralda”, “Torno a vivere da solo”, “Operazione vacanze”, “E io non pago – L’Italia dei furbetti” e “Odissea nell’ospizio”.

Scritto da Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica e spettatore interessato di tutto ciò che è intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Cosa ne pensi?

0 punti
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%