Compleanno Michelle Pfeiffer: compie 59 anni

michelle-pfeiffer

Traguardo importante per Michelle Pfeiffer, tra le attrici americane più celebri, che oggi compie il suo cinquantanovesimo compleanno. Venuta alla ribalta negli anni ’80, ha preso parte a numerose pellicole di successo ricevendo, tra i vari riconoscimenti, tre nomination agli Oscar, un Golden Globe ed un Orso d’oro al Festival del Cinema di Berlino. Vi proponiamo di seguito una breve biografia, che ripercorre i momenti più importanti della sua carriera.

MICHELLE PFEIFFER: LA BIOGRAFIA

Nata il 29 aprile del 1958 a Santa Ana in California, Michelle Marie Pfeiffer intraprende gli studi per diventare giornalista, ma abbandona per inseguire il sogno del mondo dello spettacolo. Partecipa a diversi concorsi di bellezza e si iscrive ad un corso di recitazione alla prestigiosa Beverly Hills Playhouse. Dopo alcune partecipazioni in diverse serie televisive, arriva il debutto sul grande datato 1980, con il film commedia “Ricominciare ad amarsi ancora”. Il successo internazionale arriva due anni più tardi, grazie alla pellicola cult “Scarface”, al fianco di Al Pacino.

MICHELLE PFEIFFER: I SUCCESSI CINEMATOGRAFICI

Tra i diversi lungometraggi realizzati nell’arco della sua fortunata carriera, ricordiamo: “Charlie Chan e la maledizione della regina drago”, “Grease 2”, “Tutto in una notte”, “Ladyhawke”, “La dolce indipendenza”, Le streghe di Eastwick”, “Donne amazzoni sulla luna”, “Una vedova allegra… ma non troppo”, “Le relazioni pericolose”, “I favolosi Baker”, “Paura d’amare”, “Batman – Il ritorno”, “Due sconosciuti, un destino”, “L’età dell’innocenza”, “Pensieri pericolosi”, “ Qualcosa di personale”, “In fondo al cuore”, “Sogno di una notte di mezza estate”, “Le verità nascoste”, “Hairspray”, “Personal effects”, “Capodanno a New York”, “Dark shadows”, “Una famiglia all’improvviso”, “Cose nostre – Malavita” e “Assassinio sull’Orient Express”.

Scritto da Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica e spettatore interessato di tutto ciò che è intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Cosa ne pensi?

0 punti
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

francesco-renga

Francesco Renga, Nuova luce: Video e Testo

santa-caterina-da-siena

Santo del Giorno 29 Aprile: Santa Caterina da Siena