Contraffazione Napoli, maxi-sequestro dei carabinieri

napoli-centro-storico

Maxi sequestro questa mattina a Napoli dove a finire nella rete dei carabinieri sono stati migliaia di oggetti contraffatti.

Il sequestro è stato operato nel quartiere San Lorenzo dove i militari hanno sequestrato circa 5 mila articoli di abbigliamento e accessori: tutti con marchi falsi e riferibili a note griffe italiane ed internazionali. Tutto il materiale era pronto per essere immesso sul mercato illegale cittadino in particolare sulle bancarelle dei mercati di Forcella e piazza Garibaldi.

Oltre al materiale vario tra borse, cappellini e occhiali da sole, i carabinieri hanno anche rinvenuto ben 4 mila e 700 etichette pronte ad essere apposte su altrettanti prodotti. Ma come i carabinieri sono arrivati alla scoperta di questo ingente quantitativo di merce falsa? Perché hanno seguito un uomo di nazionalità africana che con fare sospetto si aggirava nei dintorni di vico Ferrovia intorno a un grosso mucchio di buste di plastica e scatole di cartone.

cocaina-palermo-messina

Alla vista dei militari l’uomo è scappato facendo perdere le proprie tracce, ma il materiale è stato recuperato e sequestrato. Un maxi sequestro che segui ad altri messi a segno nelle ultime settimane per contrastare un mercato parallelo e illegale che danneggia i grandi marchi e che però ogni giorno viene alimentato in maniera cospicua perché la domanda supera l’offerta.

I carabinieri hanno anche fatto sapere, nella nota stampa che ha accompagnato il sequestro, che nei prossimi giorni le attività di indagine continueranno per scoprire altre centrali di produzione di marchi contraffatti.

Ambulanti a Napoli, Proteste Contro lo Sgombero

Scritto da Nicola Salati

Scrivere una passione che poi è diventato un vero e proprio mestiere. Dal 2008 giornalista professionista cerco di raccontare quello che succede nel locale per poi spaziare nel globale, ma sempre considerando i punti fermi che deve avere un abile cronista: mai distaccarsi dalla realtà dei fatti ed essere puntuale e preciso evitando interpretazioni e opinioni.

venezia-centro

Omicidio a Venezia: il boss Maritan accusato della morte di Lovisetto

panorama-milano

Real Bodies, Mostra a Milano Lambrate: Date, Prezzi ed Orari