Coppia dell’acido: definitiva la sentenza di 14 anni a Boettcher

boettcher

ROMA – La Corte di Cassazione dichiara definitiva la condanna di Alexander Boettcher per l’aggressione con l’acido e le lesioni gravissime a Pietro Barbini. La quinta sezione penale della Cassazione rigetta così il ricorso contro la decisione della Corte d’appello di Milano.

Il 21 aprile 2016, infatti, la Corte d’appello condannava a 14 anni di reclusione  Boettcher, che insieme alla sua compagna di allora Martina Levato, formava la coppia dell’acido.

La coppia dell’acido: 14 anni a Boettcher

L’aggressione a Pietro Barbini, ex compagno di scuola di Martina Levato, avvenne il 28 dicembre 2014. La Levato, per questo episodio, è stata condannata a 12 anni di carcere scegliendo di non presentare ricoppia acidocorso in Cassazione, godendo solamente dello sconto di pena che le fu fatto in appello. Boettcher, attualmente recluso nel di Bollate, è stato condannato lo scorso luglio, altri 23 anni per aver sfigurato con l’ acido Stefano Savi e di aver tentato la medesima azione contro il fotografo Andrea Carparelli.

Classe 1992, molisana e studentessa di Giurisprudenza. Aspirante giornalista con la passione per la cronaca ,specialmente nera.

indipendenza

Affluenza Elezioni Catalogna 2017 : i dati delle 18

funerali-matteoli-cordoglio

Funerali di Altero Matteoli: grande assente Berlusconi