Corse Cavalli Clandestine, a Enna 8 Arresti e 13 Denunce

polizia-arresto

Il bilancio è di 8 arresti per corse di cavalli clandestine. E’ successo a Enna dove la Squadra Mobile ha messo in atto un’operazione per stroncare il fiorente mercato delle corse con relative scommesse clandestine dei cavalli. Oltre agli 8 arrestati, gli agenti della Polizia hanno anche denunciato a piede libero altre 13 persone che sono risultate coinvolte nel fiorente mercato clandestino.

CORSE CLANDESTINE DI CAVALLI A ENNA: LE INDAGINI

Le indagini sono state condotte per lungo tempo prima che questa mattina all’alba scattasse il blitz che ha fatto finire in manette le 8 persone che sono accusate di corse clandestine di cavalli e relative scommesse. Infatti alcuni di loro sono stati trovati anche in possesso di diverse migliaia di euro da destinare alle scommesse in nero. L’operazione è stata realizzata in collaborazione con i commissariati di Piazza Armerina, Leofonte, Nicosia, Niscemi e con i reparti del Comando provinciale della Guardia di Finanza.

CORSE CLANDESTINE CAVALLI: MERCATO FIORENTE

E’ fiorente il mercato delle corse clandestine di cavalli che vede un giro di soldi in nero difficile anche da quantificare e a cui molti si avvicinano per cercare di rimpinguare il proprio saldo mensile. Naturalmente corse clandestine che vengono gestite dalla malavita organizzata che riesce a ricavare denaro utile per poi essere reinvestito in altre attività.

Scritto da Nicola Salati

Scrivere una passione che poi è diventato un vero e proprio mestiere. Dal 2008 giornalista professionista cerco di raccontare quello che succede nel locale per poi spaziare nel globale, ma sempre considerando i punti fermi che deve avere un abile cronista: mai distaccarsi dalla realtà dei fatti ed essere puntuale e preciso evitando interpretazioni e opinioni.

Festa-della-Mamma

Festa della Mamma 2017, Immagini per Facebook e WhatsApp

sismografo-terremoto

Terremoto in Giappone Oggi, Epicentro a Okinawa