Cosa è successo oggi 11 Novembre nella Storia?

11 novembre

Un giorno normalissimo d’autunno l’11 novembre con le foglie ingiallite che cadono dagli alberi e l’aria che si rinfresca sempre più. Ma cos’è successo in questo giorno nella storia?

11 Novembre 1821

In questa data nasceva a Mosca uno degli autori più acclamati ed anche più discussi del suo tempo nonché principale esponente del romanzo ottocentesco russo Fëdor Michajlovič Dostoevskij. Autore di Delitto e Castigo, L’idiota e i Fratelli Karamazov, Dostoevskij viene considerato un’esistenzialista intriso di profonda moralità. Questo si evince dalle sue opere fortemente autobiografiche raccontando momenti di vita, esperienze, sensazioni che hanno segnato il suo essere sin nel profondo quali l’incarcerazione e la condanna a morte da cui poi verrà salvato tramite la grazia.

La morale non è che una comodità, una cosa non escogitata per altro che per rendere la vita più confortevole” (Umiliati ed offesi, 1861).

11 novembre 1918

Cento anni fa terminava il Primo Conflitto mondiale. In mezzo ai boschi e alle campagne francesi veniva sottoscritto l’Armistizio di Compiègne che suggellava la fine delle ostilità tra i Grandi Imperi centrali e i Paesi alleati. Hanno così fine i poteri monarchici che hanno governato per centinaia di anni: l’Impero tedesco, od anche detto Secondo Reich, l’impero Austro-Ungarico, e l’Impero Russo con lo sterminio della famosa dinastia dei Romanov.

Il conflitto verrà ricordato come il più sanguinoso e cruento della storia con oltre 9.700.000 morti e più di 21.000.000 di feriti. Un enorme perdita in fatto di vite e a livello economico

11 novembre 1983

Anni ’80, l’era dell’avanzamento di Internet attraverso l’invio delle prime e-mail. Agli inizi del decennio vengono introdotte le prime emoticon per indicare lo stato d’animo di chi riceveva messaggi in posta elettronica e che oggi vengono usate spessissimo nelle conversazioni Whatsapp.

L’11 novembre dell’83, all’università della California vengono dimostrati per la prima volta gli effetti del virus telematico attraverso un floppy disk. In pochi minuti il computer andrà in tilt paralizzando l’intero sistema informatico. Da questa dimostrazione nasceranno studi su come prevenire le conseguenze di un virus elaborando i primi sistemi di difesa: gli antivirus.

Ennio-Morricone

Ennio Morricone critica Tarantino: “È un cretino. Riscalda cose vecchie”

Molestie posto lavoro

Molestie sessuali sul posto di lavoro: Definizione, Dati, Percentuali