Dayane Mello a Verissimo: “Con Bettarini un colpo di fulmine” (Video)

stefano-bettarini-dayane-mello

Tra gli ospiti della puntata di Verissimo di oggi sabato 18 febbraio, troviamo la bella Dayane Mello. La modella brasiliana ha raccontato la sua storia d’amore con Stefano Bettarini. Per la prima concorrente eliminata dell’ultima edizione dell’Isola dei Famosi è stato un colpo di fulmine.

Riguardo alla sua recente liaison con l’inviato della trasmissione Stefano Bettarini, ha detto: “L’amore è la cosa più bella che esista, questa esperienza dell’Isola mi ha dato qualcosa che spero duri nel tempo. L’ho notato subito al servizio fotografico, mentre durante le dirette televisive non gli parlavo ma lo guardavo sempre e capivo che era a disagio. Poi la mattina dopo la mia eliminazione, io e Stefano abbiamo fatto una corsa sulla spiaggia. Lì ci siamo presi le mani, ci siamo guardati e ci siamo baciati. Io non ho tempo per giocare, ho tanto da fare. Con lui è stato un colpo di fulmine, io sono qua che lo aspetto”.

“E’ stato un rientro faticoso, non mi sono ancora fermata, non ho avuto neanche tempo di stare molto con mia figlia”, ha dichiarato l’ex naufraga nel salotto di Silvia Toffanin al ritorno dall’Honduras. La ragazza classe ’89, che il prossimo 27 febbraio festeggerà il suo ventottesimo compleanno, ha raccontato alla conduttrice la sua difficile infanzia: “Mia mamma voleva abortire, non mi voleva, aveva già quattro figli, non aveva abbastanza soldi ed eravamo molto poveri. Mio fratello più grande si è preso cura di tutti noi, è stata una persona importante per la mia vita. Col tempo ho perdonato mia mamma, da quando è nata mia figlia Sofia, sono riuscita a capire che quello che io non ho avuto devo darlo a lei”.

Riguardo alla sua breve esperienza sull’Isola dei Famosi, Dayane Mello ha raccontato: “Sono comunque contenta perché sono stata me stessa, sono dodici anni che faccio la modella e ho voluto per una volta fare qualcosa di diverso, per una mia esperienza personale innanzitutto. Sull’isola mi sono sentita debole, perché era tutto molto invadente, nonostante il mio mestiere a me non piace apparire, e lì bisognava fare spettacolo anche se a me non andava di litigare con gli altri, così forse sono sembrata in secondo piano”.

 

Scritto da Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica e spettatore interessato di tutto ciò che è intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Cosima-Serrano-Sabrina-Misseri

Omicidio Sarah Scazzi, Sentenza Cassazione: Condanna per Cosima e Sabrina?

Vladimir-Luxuria-trans

Vladimir Luxuria, la sua Storia a Verissimo: “Ho pensato di suicidarmi”