De Luca Indagato per Voto di Scambio, blitz Guardia Finanza in Regione Campania

vincenzo-de-luca

La Guardia di Finanza ha effettuato un blitz nella sede della Regione Campania per acquisire i documenti che riguardano il Governatore Vincenzo De Luca nell’ambito dell’inchiesta che lo vede indagato per istigazione al voto di scambio.

L’intervento delle autorità è stato voluto da Stefania Buta, titolare dell’inchiesta su De Luca, che prometteva scambi di voti all’ultimo Referendum, promuovendo la campagna per il SI. La vicenda ha creato non poche polemiche e problemi ai cittadini, che si sono sentiti presi in giro dal governatore e che hanno chiesto delle verifiche del caso. Verifiche che effettivamente sta svolgendo ora la Guardia di Finanza, nell’intento di trovare qualche documento che possa incastrare il presidente regionale.

Intanto De Luca ha provato a difendersi anche in tv, affermando che le sue erano battute e non era il caso di tirare in ballo la democrazia. Ma intanto la Procura di Napoli ha aperto un’indagine nei suoi confronti e si stanno valutando alcuni documenti trovati nella sede della Regione Campania.

 

 

Scritto da Marco Costanza

Nato ad Avellino nel 1989, aspirante giornalista. Amo e seguo lo sport a 360° ma mi occupo anche di altri settori. Vanto uno stage a Sky Sport 24, un Master in Giornalismo e altre esperienze con testate giornalistiche importanti.