Dear Jack, Leiner Riflessi lascia il gruppo: Ufficiale

DearJack

E’ durato meno di due anni il sodalizio artistico tra i Dear Jack e Leiner Riflessi, che a sua volta aveva sostituito l’uscente Alessio Bernabei dal 2 ottobre del 2015. La notizia è apparsa sulla pagina Facebook Ufficiale della band, con un breve comunicato: “Da qui ripartono i Dear Jack! Presto aggiornamenti sui nostri social e sul nostro sito ufficiale”.

Da queste parole apprendiamo del divorzio con Leiner e che, almeno per il momento, non è previsto alcun subentro. Il gruppo sarà composto così da quattro elementi: il chitarrista Francesco Pierozzi, il bassista Alessandro Presti, il batterista Riccardo Ruiu ed il cantante e chitarrista Lorenzo Cantarini. Sarà, dunque, quest’ultimo il nuovo frontman della band di Tarquinia. Non sono ancora chiare le motivazioni dell’abbandono di Leiner, se dovute a screzi interni o motivi personali, come ad esempio il desiderio di intraprendere anche lui una carriera da solista.

I Dear Jack sono un gruppo pop-rock, il cui nome è tratto dal protagonista del film d’animazione “Nightmare before Christmas” Jack Skeletron, formato nel 2012 da Francesco ed Alessio. Le loro prime produzioni sono in lingua inglese e vengono divulgate via web, pubblicate sul loro canale YouTube ufficiale. La svolta arriva l’anno seguente, quando entrano a far parte della tredicesima edizione del popolare talent show “Amici” di Maria De Filippi, diventando la prima band ammessa alla gara nella storia del programma televisivo. La formazione viene ammessa nella Squadra Blu, capitanata dal direttore artistico Miguel Bosé e si classificano secondi, alle spalle di Deborah Iurato, ottenendo il premio della critica assegnato dai giornalisti ed un improvviso successo grazie al singolo d’esordio intitolato “Domani è un altro film”, oltre che all’omonimo primo album, dal quale vengono estratti anche “La pioggia è uno stato d’animo” e “Ricomincio da me”. Hanno partecipato a due Festival di Sanremo, nel 2015 con “Il mondo esplode tranne noi”, cantata da Bernabei, e nel 2016 con “Mezzo respiro”, eseguita da Leiner.

Scritto da Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica e spettatore interessato di tutto ciò che è intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Arresti napoli Guardia di Finanza

‘Ndrangheta, a Melito Porto Salvo sequestro di beni a un infermiere

giustizia-aula-tribunale

Caserta, Condannato l’uomo che uccise l’amico pizzaiolo