Deragliamento Treno Lombardia: la rotaia che ha ceduto (FOTO)

deragliamento-treno
I soccorsi subito dopo il deragliamento.

La rotaia, che questa mattina alle 6.57 ha causato il deragliamento di un treno delle ferrovie Trenord, stava per essere sostituita. Il deragliamento, avvenuto tra Pioltello e Segrate, ha procurato la morte di 3 donne. Altri cinque sono i feriti gravi e un centinaio quelli lievi stando ad un provvisorio bilancio.

LA ROTAIA CHE HA CAUSATO IL DERAGLIAMENTO

Doveva essere sostituita la rotaia che ha ceduto sulla linea Cremona-Milano. In quel tratto, infatti, erano in atto dei lavori di manutenzione. E’ una fotografia scattata proprio nel punto in cui è avvenuto il cedimento a darne prova. Il luogo esatto sarebbe a circa un paio di chilometri prima del punto in cui poi il treno si è scomposto.

deragliamento
La rotaia responsabile del deragliamento.

In quel punto risulta mancare un pezzo di rotaia lungo una ventina di centimetri. Accanto al binario è stato inoltre rinvenuto il nuovo tratto di binario che sarebbe andato a sostituire il vecchio.

Stando ad una prima ricostruzione è possibile che la rotaia abbia ceduto al passaggio delle prime carrozze, lasciando che fossero quelle centrali ad uscire dai binari. Il treno ha poi continuato la sua corsa ma le carrozze centrali , due chilometri dopo, si sono intraversate. E’ in quel momento esatto che avviene il deragliamento.

LE VITTIME DEL DERAGLIAMENTO

Tre donne sono le vittime del deragliamento: Pierangela Tadini, 51enne originaria di Caravaggio ma residente a Vanzago (Milano), Giuseppina Pirri, 39 anni, di Cernusco sul Naviglio. E’ ancora in corso l’identificazione della terza vittima.

  ‘Andava tutto bene, all’improvviso il treno ha iniziato a tremare, poi si è sentito un boato e le carrozze sono uscite dai binari’, questa la testimonianza di un passeggero.

La Procura di Milano ha aperto un’inchiesta con l’ipotesi di reato di disastro ferroviario colposo sull’incidente.

Classe 1992, molisana e studentessa di Giurisprudenza. Aspirante giornalista con la passione per la cronaca ,specialmente nera.

Chi è Stafano Parisi

Chi è Stefano Parisi, candidato del Centrodestra alle Elezioni Regionali Lazio 2018

Nanoparticelle cura tumore

Nanoparticelle che curano il tumore, la ricerca dell’Istituto di Tecnologia di Genova