Disoccupazione giovanile cala al 32,7% secondo l’Istat

Disoccupazione giovanile calo Istat

Secondo i dati diffusi dall’Istat, il tasso di disoccupazione dei giovani fra i 15 e i 24 anni è calato al 32,7%, scendendo di 1,3 punti rispetto a ottobre e del 7,2% rispetto a novembre 2016.

In questa fascia di età il tasso occupazionale è al 17,7%, con 0,5 punti in più rispetto a ottobre e 1,4 punti rispetto a novembre, risultando essere così il tasso più basso da gennaio 2012.

L’aumento degli occupati è stato di 23.183.000 unità a novembre 2017, con un aumento di 65.000 unità a ottobre e di 345.000 unità a novembre. Risultato positivo anche per le donne per le quali il tasso di occupazione sale al 49,2%, il più alto di sempre secondo l’Istat.

Complici anche le festività appena trascorse che hanno visto l’assunzione di molti stagionali, bisognerà vedere se questo trend positivo continuerà anche in futuro o se si tratta di una ripresa solo estemporanea.

treni

Metropolitana di Napoli: i treni nuovi sono troppo grandi

Sanremo 2018

Sanremo 2018, conduttori Baglioni, Hunziker e Favino