Edoardo Bennato, Censurato dalla Rai al Concerto del Primo Maggio?

edoardo-bennato

Censura o disguido? E’ quello che si chiedono i fan del noto cantautore napoletano Edoardo Bennato, che ieri, mentre si esibiva sul palco del concertone del 1 maggio a Roma, piazza San Giovanni, durante la diretta di Rai 3, la tv ha repentinamente interrotto la sua performance andando in pubblicità. Bennato si stava esibendo col brano “Meno male che adesso non c’è Nerone”, un brano dal chiaro sfondo politico, che evidentemente alla Rai hanno deciso di censurare, ma di certo non c’è ancora nulla.

IL COMUNICATO STAMPA DEL CANTANTE DOPO IL CONCERTO

Il cantautore napoletano ha protestato, con un comunicato postato sui social network dal suo ufficio stampa, perché – durante la messa in onda su Rai3 – la pubblicità ha interrotto la sua performance mentre eseguiva l’ultimo brano. Questo il comunicato dell’ufficio stampa di Edoardo Bennato: “Edoardo Bennato aveva in scaletta quattro brani ma durante l’esecuzione dell’ultimo brano, ‘Meno male che adesso non c’è Nerone’, la Rai ha deciso di interrompere in modo brutale la trasmissione, mandando in onda la pubblicità e riservando un trattamento inaccettabile a Edoardo, alla sua band e ai telespettatori. A questo punto ci chiediamo il motivo: disguido, disorganizzazione o, magari, censura?”.

LA RAI NON HA ANCORA RISPOSTO AL CANTANTE

La Rai ancora non ha dato risposta alla domanda dell’ufficio stampa del cantante e di quella dei fan di Bennato, che increduli non hanno capito il perché di questa scelta. Magari solo un errore tecnico, o davvero si tratta di censura? La speranza è quella di scoprire presto il perché di questa situazione.

Scritto da Marco Costanza

Nato ad Avellino nel 1989, aspirante giornalista. Amo e seguo lo sport a 360° ma mi occupo anche di altri settori. Vanto uno stage a Sky Sport 24, un Master in Giornalismo e altre esperienze con testate giornalistiche importanti.

matteo-salvini-cara-mineo

Salvini al Cara di Mineo, il leader della Lega Nord vi ha trascorso la notte

valentino-parlato

Morto Valentino Parlato, Fondatore de Il Manifesto aveva 86 anni