Elezioni Austria 2016, Van Der Bellen nuovo Presidente

Alexander Va De Bellen

Alexander Van Der Bellen è il nuovo presidente austriaco. Il candidato dei verdi ha quindi vinto le elezioni presidenziali 2016 dell’Austria contro il candidato della destra Norbert Hofer. Ad annunciarlo è stata la televisione pubblica austriaca, Orf. Ricordiamo che il candidato dei verdi aveva già sconfitto Hofer nelle elezioni di maggio, ma il voto era stato giudicato irregolare e quindi ripetuto.

Hofer ha ammesso la sconfitta, affermando: “Vorrei congratularmi con il signor Van der Bellen per la sua vittoria”. Di diverso tenore le parole del leader del partito nazionalista di destra, Heinz Christian Strache: “Norbert Hofer è stato vittima di una vera e propria campagna di paura contro la sua persona”. 
van-der-bellen-presidente-austria

Felicitazioni invece da parte del tedesco Manfred Weber, capogruppo del Partito Popolare Europeo al Parlamento Europeo: “Gli austriaci inviano un chiaro segnale pro-europeo. Il partito dei populisti di destra in Europa fallisce. Il tentativo della Fpo di segnare la campagna con paura e menzogne non è riuscito. Dobbiamo sfidare i populisti e smascherarli”.

Van Der Bellen, 72 anni, è un professore di economia alle Università di Vienna e Innsbruck. Nasce politicamente nei socialdemocratici, ma poi aderisce ai Verdi nel 1992, di cui diventa ne diventa leader nel 1999. D’altro canto il partito di destra Fpo ottiene comunque il suo migliore risultato della storia e ora le attenzioni sono giù rivolte alle elezioni legislative del prossimo anno.

Referendum Costituzionale, Renzi: “Se vince il Sì nessun voto anticipato”