Emergenza Freddo, i Lupi si spingono nei centri abitati

neve-campania

L’emergenza freddo che sta colpendo l’Italia, sembra aver creato un ulteriore pericolo agli abitanti delle regioni appenniniche. Infatti, a causa della troppa neve e del ghiaccio, molti animali selvatici non riescono più a procurarsi cibo nei loro habitat naturali e si stanno spostando verso i centri abitati generando paura e apprensione tra la popolazione.

La situazione è particolarmente allarmante nelle zone interne delle regioni Molise, Abruzzo, Calabria e Campania. In alcune di esse infatti, soprattutto di notte, alcuni lupi, discesi dai monti, sono stati avvistati in prossimità delle zone abitate, comportamento del tutto anomalo in quanto questi animali, in condizioni normali, stanno ben alla larga dagli uomini.

Alcuni allevatori hanno anche denunciato la scomparsa dalle loro fattorie di qualche bestia, ritrovata poi cadavere pochi chilometri più in là. La fame e l’assenza di cibo sta spingendo gli animali selvatici ad attaccare i centri abitati. Il pericolo può correrlo anche l’uomo, perché questi animali possono attaccare e uccidere anche le persone.

gioi-neve

In attesa che il gelo e la neve diano una tregua e che l’ordine si possa ristabilire quanto prima, la protezione civile e gli animalisti stanno pensando di ridurre le incursioni dei lupi nei centri abitati lanciando da alcuni elicotteri carcasse di animali nelle zone in cui questi animali selvatici vivono, così facendo essi non dovrebbero più avvicinarsi all’uomo.

Scritto da Marco Costanza

Nato ad Avellino nel 1989, aspirante giornalista. Amo e seguo lo sport a 360° ma mi occupo anche di altri settori. Vanto uno stage a Sky Sport 24, un Master in Giornalismo e altre esperienze con testate giornalistiche importanti.

monterrey-sparatoria-messico

Messico, sparatoria a Monterrey: 3 Morti in una scuola media

san-giuliano-terme-incidente-stradale

Pisa, Incidente Stradale a San Giuliano Terme: 1 Morto