Emma Marrone Compleanno: oggi compie 33 anni

emma-marrone-concerto

E’ un giorno speciale per Emma Marrone, cantante nota per aver vinto la nona edizione del talent show “Amici” di Maria De Filippi, che oggi festeggia il suo trentatreesimo compleanno. Nel corso della sua fortunata carriera ha pubblicato quattro album di inediti, vincendo la sessantaduesima edizione del Festival della canzone italiana di Sanremo con il brano “Non è l’inferno”.

EMMA MARRONE: LA BIOGRAFIA

Nata a Firenze il 25 maggio del 1984, Emmanuela Marrone cresce ad Aradeo, in provincia di Lecce. Si appassiona alla musica sin da bambina, partecipando a diversi concorsi e manifestazioni canore. Nel 2003 vince la seconda edizione del talent show Popstar ed insieme a Laura Pisu e Colomba Pane forma le Lucky Star. Nonostante la buona partenza con il singolo “Stile”, la girl band non riscuote particolare successo. Seguono anni difficili, durante i quali l’artista non smette di credere nelle proprie potenzialità, così nel 2009 si presenta ai provini di “Amici”. Vince, battendo in finale Loredana Errore e Pierdavide Carone, e pubblica il suo primo EP da solista, intitolato “Oltre”. Due anni più tardi debutta al Festival di Sanremo, in gara in coppia con i Modà sulle note di “Arriverà”, che si piazzerà al secondo posto alle spalle di Roberto Vecchioni. La rivincita arriva l’anno seguente con “Non è l’inferno”, brano con il quale si laurea trionfatrice della popolare kermesse canora.

EMMA MARRONE: I SUCCESSI DISCOGRAFICI

Tra le canzoni che arricchiscono il suo repertorio, ricordiamo: “Calore”, “Sembra strano”, “Con le nuvole”, “Cullami”, “Arriverà”, “Io sono per te l’amore”, “Sarò libera”, “Tra passione e lacrime”, “Non è l’inferno”, “Cercavo amore”, “Maledetto quel giorno”, “Amami”, “Dimentico tutto”, “L’amore non mi basta”, “Trattengo il fiato”, “La mia città”, “Resta ancora un po’”, “Come in un film” con i Modà, “Ora o mai più” con Don Joe, “Occhi profondi”, “Arriverà l’amore”, “Io di te non ho paura”, “Libre” con Alvaro Soler, “Il paradiso non esiste” e “Quando le canzoni finiranno”.

Scritto da Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica e spettatore interessato di tutto ciò che è intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.