Emma Marrone intervista da Costanzo: “Se l’amore arriva bene, ma non ci penso”

emma-marrone-concerto

Ieri sera la cantante Emma Marrone, vincitrice di Amici nel 2010 e del Festival di Sanremo nel 2012 col brano “Non è l’Inferno”, è stata ospite da Maurizio Costanzo, nella terza puntata dello Show “L’Intervista”, dal marito di Maria De Filippi, colei che l’ha lanciata nel mondo della musica con Amici. Emma si è raccontata a Costanzo, parlando della musica, dei suoi successi, ma anche del futuro, della sua vita privata e dei suoi segreti.

Ecco alcune dichiarazioni della cantante salentina, che ha iniziato la sua intervista parlando della sua indipendenza dalla famiglia, iniziando a lavorare sin da giovanissima e a coltivare la passione per la musica grazie alla sua grande voce, che ha sempre più affinato con ore di esercizi. Emma ha poi parlato del suo gran rapporto con la nonna Uccia, affermando come le due si somigliavano in maniera evidente: “Nonna Uccia mi somigliava tanto. Quando penso a lei, avverto il profumo della pasta fatta in casa che lei preparava ed io copiavo i suoi trucchi. Ero una bambina bellina, cicciottella. Dei miei nonni, ho una grande memoria. Ho vissuto tanto con loro. Ho ereditato una cultura familiare molto importante. Sono stata cresciuta dal Salento”.

Poi la cantante ha iniziato a parlare del futuro e del progetto di maternità, che ogni donna sogna di diventare. Emma ha affermato che sicuramente vorrebbe un giorno diventare madre, ma non è un pensiero assillante il suo: “Non sono contraria alle donne che ricercano la maternità al di fuori di un compagno. Nessuno deve giudicare la propria sessualità o scelte di vita. Sono una provocatrice nata, amo mandare messaggi sociali. Sono cresciuta in una famiglia molto aperta e moderna. Istintivamente, sarei portata ad avere un figlio… mi piacerebbe essere chiamata mamma. Non vivo con la fissa di rimanere incinta. Pensiamo a trovare un compagno. Ci sono dei momenti in cui vorrei condividere delle emozioni. Io dormo con le luci accese perché ho paura del buio. Con un fidanzato magari sarebbe diverso”.

emma-marrone-maurizio-costanzo-intervista

E parlando di fidanzati, non si poteva toccare il tasto dolente dei suoi ex, come la turbolenta storia con Stefano De Martino, poi andato con Belen e l’attore Marco Bocci, entrambe finite male. Ecco cosa dice la Marrone sulle sue esperienze: “Come tante ragazze, ho avuto relazioni che sono finite. Con De Martino, non ci vediamo, non ci frequentiamo. Con Marco ho un rapporto meraviglioso, ci sentiamo. Ho conosciuto la moglie, Laura Chiatti. Siamo diventate amiche, ci scriviamo spesso. Ho incontrato i loro figli. Mi manda i video in cui Enea mi chiama zia Emma. Ho amato le persone con cui sono stata assieme. Però poi è finita e si va avanti, si cambia pagina. Ora non sono innamorata, sto bene da sola, ho trovato i miei spazi giusti, poi se arriverà l’amore, ben venga, ma non ci penso”. 

Poi Emma parla della sua battaglia, per fortuna vinta, contro il cancro, un male che ancora oggi miete tante vittime e che fa paura, ma può essere sconfitto, basta ad una vita sana e grande prevenzione: “Il cancro è una bestia, un male che ti porta via tutto. Ti distrugge prima moralmente e poi fisicamente. Mi ha fatto tanto male. Non voglio leggere più quella parola. Mi mette ancora tanta paura. L’ultimo intervento l’ho subito tre anni fa. La prevenzione, gli esami sono necessari. Tutto il resto lo vorrei dimenticare”. 

ECCO IL VIDEO DELL’INTERVISTA DI EMMA DA MAURIZIO COSTANZO

Scritto da Marco Costanza

Nato ad Avellino nel 1989, aspirante giornalista. Amo e seguo lo sport a 360° ma mi occupo anche di altri settori. Vanto uno stage a Sky Sport 24, un Master in Giornalismo e altre esperienze con testate giornalistiche importanti.

jannis-kounellis.morto

Jannis Kounellis Morto, il maestro dell’Arte Povera aveva 80 anni

senato-della-repubblica

Riforma Pensioni 2017, Approvato il Milleproroghe: cosa cambia?