Esselunga Milano, Volantino contro i Napoletani: “Attenti ai truffatori”

esselunga

Clamoroso episodio accaduto a Milano, in una delle filiali Esselunga, catena di supermercati del Nord. Nel negozio di via Feltre è stato esposto un volantino che avvisava alcuni dipendenti del market, alle truffe dei “napoletani“.

In particolare, il volantino così recitava: “Avviso a tutti gli operatori di cassa. Quando si presentano i famosi “napoletani” alla vostra cassa e vi chiedono di passare un prodotto come campione dei colli chiusi che hanno nel carrello, dite loro di mettere tutti i colli del loro carrello sul rullo, poiché in molti negozi sono riusciti a comporre i colli con vini costosi e far battere alla cassiera la bottiglia che costa meno. Insomma: attenti ai truffatori “napoletani”. 

volantino-contro-napoletani-esselunga

LA REAZIONE DI FRANCESCO BORRELLI

Un cartello molto forte che ovviamente ha fatto il giro della rete e che è arrivata al consigliere regionale dei Verdi della Campania, Francesco Emilio Borrelli, divenendo in poco tempo una notizia di stampo nazionale. “Denunceremo per istigazione all’odio razziale e discriminazione i responsabili dell’Esselunga di Milano”, ha annunciato Borrelli via Facebook. Immediata la risposta dei manager Esselunga che hanno chiesto scusa per l’accaduto e sospeso i responsabili: “Siamo sinceramente rammaricati per quanto accaduto. Ci dissociamo completamente da questa grave azione, avvenuta in uno specifico negozio su iniziativa di un singolo dipendente, immediatamente sospeso dal servizio”. 

Scritto da Marco Costanza

Nato ad Avellino nel 1989, aspirante giornalista. Amo e seguo lo sport a 360° ma mi occupo anche di altri settori. Vanto uno stage a Sky Sport 24, un Master in Giornalismo e altre esperienze con testate giornalistiche importanti.