Eurovision 2017, come si vota nella Seconda Semifinale? Costi, Regolamento e Codici Televoto

Eurovision-2017-Semifinale

Andrà onda questa sera giovedì 11 maggio, la Seconda Semifinale dell’Eurovision Song Contest 2017, trasmessa a partire dalle ore 21.00 su Rai 4 in diretta da Kiev, in Ucraina. Nel corso dell’evento, si esibiranno i restanti diciotto Paesi, ma soltanto dieci saranno ammessi all’attesa finale di sabato, sarà dunque fondamentale l’apporto del pubblico da casa mediante il televoto.

COSTI E REGOLAMENTO DEL TELEVOTO

Ogni nazione sarà chiamata a votare le proprie canzoni preferite, ad esclusione del proprio rappresentante. In Italia si potrà votare attraverso telefono fisso al numero 894.222, al costo di di 0,51 centesimi IVA inclusa, oppure tramite SMS al numero 475.475.0 seguito dal numero di televoto associato ad ogni artista, sempre al costo di 0,51 euro IVA inclusa. Vi proponiamo di seguito i codici abbinati a ciascuna canzone in concorso.

I CODICI DELLA SECONDA SEMIFINALE

01. Serbia – Tijana Bogićević – “In too deep”
02. Austria – Nathan Trent – “Running on air”
03. Macedonia – Jana Burčeska – “Dance alone”
04. Malta – Claudia Faniello – “Breathlessy”
05. Romania – Ilinca e Alex Florea – “Yodel it!”
06. Olanda – O’G3NE – “Lights and shadows”
07. Ungheria – Joci Pápai – “Origo”
08. Danimarca – Anja Nissen – “Where I am”
09. Irlanda – Brendan Murray – “Dying to try”
10. San Marino – Valentina Monetta e Jimmie Wilson – “Spirit of the night”
11. Croazia – Jacques Houdek – “My friend”
12. Norvegia – JOWST e Aleksander Walmann – “Grab the Moment”
13. Svizzera – Timebelle – “Apollo”
14. Bielorussia – Navi – “Historyja majho žyccia”
15. Bulgaria – Kristian Kostov – “Beautiful mess”
16. Lituania – Fusedmarc – “Rain of revolution”
17. Estonia – Koit Toome e Laura – “Verona”
18. Israele – Imri – “I feel alive”

Scritto da Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica e spettatore interessato di tutto ciò che è intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.