Eurovision Song Contest 2017: vince il Portogallo, Italia sesta

UKRAINE-MUSIC-EUROVISION-SONG-CONTEST
Portugal's Salvador Sobral performs with the song 'Amar Pelos Dois' during the first semi-final of the Eurovision Song Contest 2017 at the International Exhibition Centre in Kiev on May 9, 2017. / AFP PHOTO / Sergei SUPINSKY (Photo credit should read SERGEI SUPINSKY/AFP/Getty Images)

Si è conclusa la sessantaduesima edizione dell’Eurovision Song Contest, con la vittoria del Portogallo rappresentato da Salvador Sobral. L’artista, in gara con il brano “Amar pelos dois”, ha avuto la meglio sulla Bulgaria seconda classificata e sulla Moldavia arrivata terza. Il nostro Francesco Gabbani, nonostante i favori dei pronostici della vigilia, si è classificato al sesto posto.

Nato a Lisbona il 28 dicembre ’89, Salvador Sobral ha convinto sia la giuria di qualità che quella popolare, stravincendo il televoto. Il pezzo si ispira al fado, genere musicale tradizionale portoghese molto melodico, che si basa sul trasporto dato dall’interpretazione del cantante. Una vittoria schiacciante, che regala al Portogallo la sua prima storica vittoria nella popolare kermesse canora.

LA CLASSIFICA FINALE DELL’EUROVISION 2017

  1. Portogallo – Salvador Sobral – “Amar pelos dois”
  2. Bulgaria – Kristian Kostov – “Beautiful mess”
  3. Moldavia – SunStroke Project – “Hey, mamma!”
  4. Belgio – Blanche – “City lights”
  5. Svezia – Robin Bengtsson – “I can’t go on”
  6. Italia – Francesco Gabbani – “Occidentali’s karma” 
  7. Romania – Ilinca e Alex Florea – “Yodel it!”
  8. Ungheria – Joci Pápai – “Origo”
  9. Australia – Isaiah – “Don’t come easy”
  10. Norvegia – JOWST e Aleksander Walmann – “Grab the Moment”
  11. Olanda – O’G3NE – “Lights and shadows”
  12. Francia – Alma – “Requim” 
  13. Croazia – Jacques Houdek – “My friend”
  14. Azerbaijan – DiHaj – “Skeletons”
  15. Regno Unito – Lucie Jones – “Never giver up on you” 
  16. Austria – Nathan Trent – “Running on air”
  17. Bielorussia – Navi – “Historyja majho žyccia”
  18. Armenia – Artsvik – “Fly with me”
  19. Grecia – Demy – “This is love”
  20. Danimarca – Anja Nissen – “Where I am” 
  21. Cipro – Hovig – “Gravity”
  22. Polonia – Kasia Moś – “Flashlight”
  23. Israele – Imri – “I feel alive”
  24. Ucraina – O.Torvald – “Time” 
  25. Germania – Levina – “Perfect life” 
  26. Spagna – Manel Navarro – “Do it for your lover” 

Scritto da Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica e spettatore interessato di tutto ciò che è intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

24149

Francesco Gabbani, il video dell’esibizione di Occidentali’s karma all’Eurovision 2017

biglietto-festa-della-mamma

Festa della Mamma, la playlist delle canzoni più belle da dedicare alle mamme