Eventi Torino a Natale: da domani via ai festeggiamenti

image001-1-e1511937900245

Al via domani, venerdì primo dicembre, con l’apertura della prima casella del calendario dell’avvento in piazza Castello il “Natale coi fiocchi” di Torino. Tantissimi gli eventi: musica, animazione circense, spettacoli di magia, una parata e incursioni teatrali porteranno leggerezza e serenità in città durante il periodo natalizio.

Il clima delle festività natalizie si estenderà dalle chiese del centro ad altre del territorio cittadino. Grazie al Coordinamento delle Associazioni Musicali di Torino che organizzerà un ciclo di appuntamenti con la musica della tradizione natalizia europea, i torinesi potranno godere di un programma rivolto a tutti, coinvolgente e affascinante.

Un viaggio attraverso le diverse tradizioni della musica popolare: dal Medioevo con zampognari, cornamuse e ghironde, al “Canto di Natale”, di Dickens, accompagnato da musica e disegni, per approdare alla Chiesa Nostra Signora della Salute con il Concerto Grosso di Natale.

Un appuntamento al quale gli appassionati non potranno rinunciare è il concerto in Cattedrale domenica 10 dicembre dove l’Academia Montis Regalis propone le “Quattro stagioni”. Domani intanto verrà inaugurato l’albero di Natale in Piazza Castello con l’accompagnamento di un coro che proporrà pagine d’autore e musica dal mondo. Nei fine settimana successivi si alterneranno spettacoli di musica, teatro e magia.

Natale a Torino, animazione e spettacoli teatrali

Il 2 dicembre in oltre 25 luoghi delle Circoscrizioni cittadine l’evento #ADDOBBATO2017 coinvolgerà i cittadini nella costruzione di alberi natalizi con materiale di recupero.
Piazza Solferino accoglierà realtà e associazioni del territorio che daranno vita a una parata per unire, con spettacoli e acrobazie, le piazze Castello e Solferino. Momenti di festa a misura di famiglia sono previste al Cortile del Maglio.


Nei fine settimana di dicembre teatro diffuso e animazione per adulti e bambini in piazza Eugenio Montale in collaborazione con Stalker Teatro e il Tavolo dei cittadini delle Vallette.

Sotto i Portici di via Sacchi e via Nizza con piazza Carlo Felice il 16 e 17 dicembre animazione circense a tema natalizio. Per quattro fine settimana le Biblioteche civiche torinesi e Spazio ZeroSei cureranno attività di lettura, laboratori e musica per i più piccoli allo Spazio 0-6 di piazza della Repubblica.

Nel fitto calendario non dobbiamo dimenticare le Luci d’artista, lo storico presepe di Emanuele Luttazzi al Borgo Medievale che sarà inaugurato l’otto dicembre, da domani fino al 14 gennaio Torino ospiterà i tradizionali mercatini natalizi nelle piazze Castello, Solferino, Santa Rita e al Cortile del Maglio in Borgo Dora. Un natale ricco di atmosfera per i torinesi e per i tanti turisti.

Silvestra Sorbera, classe 1983, piemontese di origini siciliane, è una giornalista e autrice di racconti e romanzi. Ha pubblicato nel 2009 “La prima indagine del Commissario Livia” e a maggio del 2016 la seconda indagine dal titolo “I fiori rubati” con la casa editrice LazyBOOK.
Nel 2013 ha realizzato la favola per bambini “Simone e la rana”, e il saggio letterario – cinematografico “La forma dell’acqua. Camilleri tra letteratura e fiction”. Nel 2014 pubblica con la casa editrice LazyBOOK i racconti “Vita da sfollati” e a seguire “Sicilia” e “La guerra di Piera” e a dicembre 2016 il romanzo autobiografico “Diario per mio figlio”.
A giugno 2016 con la casa editrice PortoSeguo il romanzo “Sono qui per l’amore”. Nel 2017 pubblica il racconto lungo new adult “Un amore tra gli scogli” e la favola “Simone e la rana. Viaggio nel castello stregato”.

Josh Homme

Queens of the Stone Age: arrestato Josh Homme

Ospedale Roma Incendio

Roma, incendio in ospedale: evacuati pazienti